Col cuore

Guerra in Ucraina, a Varazze una raccolta di beni di prima necessità

Organizzata dal gruppo scout e Anpi Varazze. Ecco che cosa si potrà donare

ucraina palazzo regione

Varazze. La guerra in Ucraina ha scatenato una grave crisi umanitaria, dove migliaia di persone sono state costrette ad abbandonare le loro case e costrette a rifugiarsi nella parte occidentale dello Stato. 
I centri regionali come Lviv, Ivano Frankivik, Uzhorod e Chernivtsi stanno allestendo i campi d’accoglienza, tuttavia non sono in grado di far fronte alle necessità di un numero così elevato di profughi.

Il gruppo scout e l’Anpi di Varazze raccolgono l’appello di solidarietàl anciato dall’associazione Pokrava per la raccolta di beni di prima necessità da inviare ai cittadini ucraini in difficoltà: “In questo momento difficile c’è bisogno di tutta la solidarietà possibile”, fanno sapere in una nota.

Per conto di Charity Fund “International association for Support of Ukraine” verranno raccolte: coperte, vestiti, alimenti e prodotti per la cura di bambini e neonati, beni alimentari di lunga durata come pasta, farina, riso, carne in scatola, medicinali, mascherine, garze, siringhe. Sono questi i beni più richiesti che si possono donare.

“Faremo un primo punto di rccolta presso la sede del Gruppo Scout Varazze 1, sita nell’ ex ragioneria ingresso lato Via Bonfante, esclusivamente il Giorno Venerdì 4 Marzo p.v. dalle ore 16.00 alle ore 20.00
Siamo certi che Varazze saprà dare un contributo importante”, concludono.

leggi anche
Loano, Palazzo Doria si “illumina” di blu e giallo
In aiuto
Ucraina, Giampedrone: “In corso ricognizione materiale sanitario in immediata disponibilità e predisposizione piano accoglienza”
profughi ucraina
Impegno
Consiglio regionale a sostegno dell’Ucraina: aiuti umanitari e piano di accoglienza

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.