Pressing

Aurelia bis a Savona e svincolo per l’ospedale: “Confronto su riapertura cantiere e piano esecutivo”

Approvato ordine del giorno del consigliere regionale Roberto Arboscello: "Sindaci in attesa di una risposta"

Aurelia bis, il Ministro Morelli in visita a Savona

Savona. E’ stato approvato all’unanimità l’ordine del giorno 569 presentato dal consigliere regionale Roberto Arboscello (Pd-Articolo Uno) e sottoscritto dai colleghi del gruppo, che impegna la giunta a farsi parte attiva, presso il concessionario di A10, Anas e il Ministero, per conoscere i tempi di realizzazione dell’Aurelia bis e per sostenere le modifiche progettuali proposte, compreso uno svincolo per l’accesso all’area Valloria e all’ospedale San Paolo di Savona, dedicato ai mezzi di soccorso.

Nel documento si ricorda che sei sindaci dei Comuni del comprensorio hanno inviato una lettera ad Anas per chiedere un tavolo di confronto sul futuro del cantiere e un nuovo piano esecutivo e che un gruppo di cittadini ha ribadito la richiesta di uno svincolo dedicato all’ospedale per facilitare il transito dei mezzi di soccorso.

Dal territorio la richiesta di conoscere maggiormente nel dettaglio il progetto e le tempistiche di realizzazione, oltre a definire le modalità di gestione della riapertura dei cantieri e degli eventuali disagi connessi.

Per tutti i comuni interessati si tratta di un’infrastruttura fondamentale per l’economia e lo sviluppo di un intero comprensorio, senza contare le ripercussioni positive in chiave futura per la viabilità complessiva e la stessa mobilità di un comprensorio turistico.

Lo scorso 29 settembre il vice ministro delle infrastrutture e dei trasporti Alessandro Morelli aveva visitato il cantiere dell’Aurelia bis. “Nel più breve tempo possibile, cioè entro la fine dell’anno, concluderemo l’iter con le precedenti aziende che attualmente si trovano in stato fallimentare, quindi indiremo la gara e assegneremo l’appalto dando a nuove aziende la possibilità di concludere lavori che sono fondamentali per il savonese” aveva espresso. “Grazie all’impegno del Governo quest’opera è stata commissariata e ciò consentirà di tagliare il più possibile i tempi per la ripartenza dei lavori” aveva aggiunto, riportando in luce, dopo anni di fermo, la speranza di poter vedere un giorno concludere l’opera studiata per mitigare i flussi di traffico in particolare tra le due Albisole e Savona.

leggi anche
Aurelia bis, il Ministro Morelli in visita a Savona
Confronti
Aurelia bis, secondo lotto e cantiere in corso: in programma due incontri tra i Comuni e Anas
aurelia bis cantieri fermi
Incontro
Aurelia Bis: entro aprile la gara per l’affidamento dei lavori, in autunno la riapertura del cantiere
Aurelia Bis Savona
Savona
Aurelia Bis tra corso Ricci e Legino, incontro tra Comuni e Anas. Rossello: “Sia compatibile con le esigenze dei residenti”
aurelia bis cantieri fermi
Incontro
Aurelia Bis Savona: “Inizio del cantiere a fine 2022 e lavori per due anni”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.