Apoteosi biancazzurra

Albissole, mister Gasparlin festeggia la promozione: “Non riesco a crederci, grazie a tutti per aver resto la nostra calvacata un sogno”

Il tecnico dei Ceramisti, ancora incredulo per la vittoria del campionato con tre giornate di anticipo, ha raccontato le sue sensazioni ringraziando in modo particolare i sempre presenti tifosi

Roberto Gasparlin

Albissola Marina/Albisola Superiore. Oggi pomeriggio è stata decretata la vincitrice del Girone C del campionato di Seconda Categoria. L’affermazione dell’Albissole contro la Rocchettese infatti, complice il pareggio del Dego sul campo del Cengio, ha aritmeticamente proiettato i biancazzurri in paradiso, una metafora ovviamente riferita alla matematica promozione in Prima Categoria.

13 vittorie e due soli pareggi, 41 gol fatti e soltanto 3 subiti: è questo il racconto in numeri di una cavalcata trionfale, una corazzata costruita per centrare il salto di categoria riuscita nel proprio intento con addirittura tre turni di anticipo. Ovviamente al termine del match contro la Rocchettese è esplosa la festa negli spogliatoi biancazzurri, piazza volenterosa di risollevarsi dopo il fallimento sofferto nel 2019.

Uno degli principali artefici della super squadra riuscita ad imporsi è stato Roberto Gasparlin, allenatore dei Ceramisti il quale al termine del match ha dichiarato: “Non ci aspettavamo di riuscire a conquistare la promozione già oggi. Ci godiamo il momento e festeggiamo, è stata un’emozione davvero unica”.

In seguito l’allenatore biancazzurro ci ha tenuto a sottolineare come il match contro la Rocchettese fosse difficile, questo perchè i rossoblù sono una squadra agguerrita ed attrezzata. “Ci hanno messo un po’ in difficoltà – ha ammesso l’intervistato – ma il nostro gioco ci ha permesso di vincere senza avere particolari problemi”.

Successivamente il tecnico è tornato sulla vittoria aritmetica del campionato: “La stagione è iniziata otto mesi fa e da subito abbiamo lavorato per questo obiettivo. La squadra era stata costruita per la promozione, felici di avercela cavalcata con una cavalcata davvero entusiasmante”.

Gasparlin ha poi proseguito svelando come, nonostante il girone sia ormai deciso, da parte sua e della squadra ci sia la volontà di continuare a spingere sull’acceleratore. “Affronteremo al massimo anche le ultime tre partite, come accaduto oggi farò in modo che alcuni giovani si rendano protagonisti attorno all’ossatura della squadra”.

Infine il tecnico dei Ceramisti ha dedicato un pensiero ai propri tifosi: “Oggi appena abbiamo saputo del risultato del Dego (pareggio 2-2 contro il Cengio, ndr) abbiamo festeggiato insieme ai tifosi. Abbiamo ripagato i nostri supporter per i loro sacrifici, sono sempre stati vicino alla squadra e meritano tutto questo”.

È terminata in questa maniera l’intervista a Roberto Gasparlin, allenatore dell’Albissole festante ed orgoglioso per il raggiungimento dell’obiettivo promozione da parte della sua squadra.

leggi anche
Albissole Campione
Seconda categoria "c"
CAMPIONI! L’Albissole vince il campionato e vola in Prima Categoria
Albissole 1909 Vs Dego
Tabellini
Seconda Categoria “C”: Albissole già campione, la Carcarese “B” aggancia la zona playoff

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.