Opera

Albenga, continuano i lavori per la realizzazione del secondo lotto del Progetto Moli

Il sindaco: "Questi interventi sono importanti perché difendono la costa e la massicciata ferroviaria"

Albenga. Sono iniziati nei giorni scorsi i lavori per la realizzazione del secondo lotto del Progetto Moli che saranno eseguiti dalla ditta Cave di Frisolino srl che si è aggiudicata l’appalto.

Afferma il vicesindaco Alberto Passino: “Sono iniziati i lavori che continueremo a monitorare attraverso il prezioso supporto degli uffici comunali. Il progetto moli ha lo scopo di tutelare la costa attraverso la realizzazione di tre piccoli moletti a difesa dei tre principali canali di sbocco della rete di scolo di viale Che Guevara, e di consolidare sempre più le spiagge realizzate nel primo lotto aumentandone la capacità di resilienza. Importante infine il conseguente risvolto turistico dato dalla realizzazione di nuove spiagge che, attraverso i ripascimenti stagionali, potranno essere fruibili per residenti e visitatori”.

Aggiunge il sindaco Riccardo Tomatis: “Questi interventi, che porteranno risultati nel tempo, sono importanti innanzitutto perché difendono la costa e la massicciata ferroviaria e, perché, come effetto secondario, ma non da sottovalutare, avranno quello della realizzazione di nuove spiagge che miglioreranno ancor più l’offerta turistica di Albenga. Ricordo che stiamo parlando di un’opera da 2.430.000 euro (che si aggiunge ai 2 milioni di euro del primo lotto) che creerà grossa occupazione lavorativa, fattore che, in un momento come quello attuale, è importantissimo”.

leggi anche
albenga comune municipio palazzo comunale generica
Al via
Albenga, assegnati i lavori per la realizzazione del secondo lotto del Progetto Moli
Progetto moli Albenga
Nuovo step
Albenga, firmato il contratto per il secondo lotto del Progetto Moli: si parte a gennaio
progetto moli albenga
Opera
Albenga, secondo lotto Progetto Moli: stop ai lavori in vista della stagione estiva

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.