Ecologia

Savona, vicesindaco Di Padova consegna agli alunni della scuola primaria XXV Aprile la “Patente Pedibus”

"Partecipare al progetto è un impegno importante e un ottimo esempio per incentivare la mobilità sostenibile, con un occhio di riguardo alle problematiche ambientali ma non solo"

Generico febbraio 2022

Savona. Questa mattina i bambini aderenti al progetto Pedibus della scuola primaria XXV Aprile del Comune di Savona hanno ricevuto ufficialmente la loro prima “Patente Pedibus”.

Alla presenza dell’amministrazione comunale, dei soci e del presidente Auser di Savona, degli insegnanti e del dirigente scolastico, il riconoscimento è stato consegnato dal vicesindaco della città della Torretta Elisa Di Padova.

In tale occasione i bambini hanno inoltre ricevuto un piccolo premio ecologico. “Partecipare al progetto pedibus è un impegno importante e un ottimo esempio per incentivare la mobilità sostenibile, con un occhio di riguardo alle problematiche ambientali ma non solo – affermano gli organizzatori dell’iniziativa -. Andare a scuola a piedi è infatti molto più divertente che andarci in macchina. Con il Pedibus i bambini hanno tempo per chiacchierare con i compagni, fare nuove amicizie, svegliarsi per bene prima di arrivare a lezione, fare un po’ di sano movimento, conoscere meglio la propria città e diventare dei pedoni modello seguendo le raccomandazioni degli adulti accompagnatori”.

La stessa iniziativa era stata rivolta agli studenti aderenti al progetto Pedibus della Scuola primaria Santuario di Savona a dicembre 2021. L’iniziativa, a cura del CEA Riviera del Beigua in sinergia con il Comune di Savona, è inserita nell’ambito dell’accordo Regione Liguria – MATTM per attività di educazione e promozione di stili di vita sostenibili a supporto della Strategia Regionale di Sviluppo Sostenibile.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.