Generosità

Loano, la Fondazione Stella-Grossi dona tavoli e sedie all’asilo del villaggio di Dosounou nel Benin

Altre sedie non più in uso erano state donate all'asilo comunale di Boissano

Rinnovate le pavimentazioni del nido d'infanzia comunale di Loano

Loano. Il consiglio di amministrazione della Fondazione Stella-Grossi, che gestisce l’asilo nido e la mensa dell’asilo nido comunale “Simone Stella”, di concerto con l’amministrazione comunale di Loano, ha deliberato all’unanimità di donare circa 50 piccole sedie ed una decina di tavolini dismessi alla missione gestita dalle Suore della Visitazione di corso Europa a Loano.

Nei mesi scorsi le attrezzature in dotazione all’asilo loanese erano state sostituite con altre di materiale più nuovo ed ecologico: ora una parte dei tavoli e delle sedie dismesse saranno consegnate, tramite le suore, all’asilo e alla scuola materna del villaggio di Dosounou, nel paese africano del Benin.

Altre sedie non più in uso erano state donate all’asilo comunale di Boissano.

“Continua l’opera di collaborazione con enti ed associazioni che operano nel sociale – commentano il sindaco di Loano Luca Lettieri e l’assessore alla scuola Manuela Zunino – In accordo con la madre generale delle Suore della Visitazione, agli asili delle missioni verranno inviati anche diversi giochi didattici non più in dotazione all’asilo di Loano. La decisione del CdA dell’asilo non solo costituisce un lodevole gesto di generosità nei confronti dei bimbi di paesi meno fortunati, ma è anche un importante atto ‘ecologico’. Le attrezzature donate, infatti, sono ancora in buono stato e saranno quindi utilissime ai bimbi del villaggio di Dosounou. A nome dell’amministrazione comunale e della città, desideriamo ringraziare la Fondazione per la costante attenzione nei confronti dei bambini, di tutti i bambini”.

Il presidente della Fondazione, Riccardo Ferrari, aggiunge: “Come previsto dal suo statuto, la Fondazione Stella-Grossi desidera farsi promotrice di iniziative sociali che possano aiutare i bambini che frequentano gli asili e le scuole dell’infanzia in paesi bisognosi di attrezzature, capi d’abbigliamento e fondi. Il nostro desiderio è che tutti i bambini possano crescere in ambienti sereni, ricevere un’educazione ed un’alimentazione sana, amore, amicizia, solidarietà. Con un pensiero semplice: Se non ti senti di scalare il Sinai o altri Olimpi / cerca di salire su un’umile scala di tre gradini, / sosta, se vuoi, dove il tuo cuore trova pace. / Sul primo gradini v’è scritto: non fare del male. / Sul secondo: fai sempre del bene. / Sull’ultimo: ama e aiuta chi soffre. / La tua sarà la Pasqua del Signore tutti i giorni della tua vita”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.