Prove di dialogo

Cairo Montenotte, dopo lo scontro Lega-Cambiamo il 28 febbraio vertice per scegliere il candidato sindaco

Ieri il senatore leghista Ripamonti ha messo in dubbio la ricandidatura di Lambertini, scatenando le ire dei vertici di Cambiamo

Paolo Lambertini generica

Caro Montenotte. Un vertice per risolvere le incomprensioni e scegliere un candidato sindaco del centrodestra supportato da tutta la coalizione unita. E’ quello che si terrà lunedì 28 febbraio, secondo fonti Lega.

Dopo le schermaglie di questo weekend tra il senatore leghista Paolo Ripamonti – che ha messo in dubbio la ricandidatura di Paolo Lambertini – e i vertici di Cambiamo – con la presa di posizione di Angelo Vaccarezza e Mauro Demichelis – il clima nel centrodestra non è davvero dei migliori. Per questo i partiti hanno deciso di spegnere – almeno temporaneamente – le polemiche sui media e di incontrarsi.

Con le forze che compongono il centrodestra unito l’appuntamento è dunque fissato per lunedì 28 febbraio: all’ordine del giorno la scelta dei candidati sindaci di Cairo e Chiavari per le prossime elezioni comunali. “Fino a quell’incontro – trapela dagli ambienti del Carroccio – ogni ricostruzione, polemica, ipotesi o retroscena su nomi e candidati lascia il tempo che trova”.

leggi anche
Ripamonti Lambertini Ripamonti
Perplessità
Cairo 2022, Ripamonti (Lega) a Cambiamo: “Valutare la candidatura di Lambertini. E’ il nome giusto?”
Ripamonti Vaccarezza doppia
Chiarimento
Cambiamo contro Ripamonti dopo l’attacco a Olivieri e Lambertini: “Parla per sé o per il partito? Rixi, Mai e Brunetto concordano?”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.