Replica

Cairo 2022, Toti risponde a FdI e Lega: “Programmazione sanitaria già illustrata a tutti, e non cambierà”

"Non ci dovrebbe essere nesso tra sanità e candidatura a sindaco della città"

toti

Cairo. “Non comprendo francamente quale nesso vi sia tra la programmazione sanitaria, che come è noto spetta alla Regione nell’ordinamento della Repubblica Italiana, e la candidatura a sindaco di Cairo”. E’ così che il governatore ligure Giovanni Toti risponde a Lega, Fratelli d’Italia e agli altri partiti del centrodestra che oggi hanno messo alle strette Cambiamo rispetto alla ricandidatura di Paolo Lambertini a sindaco di Cairo Montenotte.

Quello che sembrava un veto del Carroccio sulla ricandidatura di Paolo Lambertini è diventato un “no” quasi corale da parte di tutte le forze in campo che, escludendo Cambiamo, la compagine del governatore Toti in cui milita il sindaco uscente, si sono riunite oggi per far sentire la loro voce.

Secondo quanto dichiarato dai partecipanti al vertice odierno a Genova – i coordinatori regionali Edoardo Rixi (Lega), Matteo Rosso (Fratelli d’Italia), Umberto Calcagno (Udc), Carlo Bagnasco (Forza Italia) e Andrea Costa (Noi con l’Italia) – “la decisone sulla candidatura a sindaco dell’importante città della Val Bormida dipende dalle decisioni sulla sanità locale ed è per questo che i partiti di comune accordo hanno deciso di attendere quelle che saranno le prospettive relative all’ospedale di Cairo, uno dei temi più sentiti dal territorio nella prossima tornata elettorale”.

Un “paletto” che il Governatore non pare disposto ad accettare: “La programmazione sanitaria relativa al presidio della Val Bormida è stata illustrata nelle scorse settimane ai sindaci del territorio, alla commissione sanità del consiglio e a tutti gli interlocutori e interessati – dichiara Toti – Tale programmazione non cambierà per i prossimi anni” conclude.

leggi anche
vaccarezza lambertini
Dissapori
Cairo 2022, Vaccarezza blinda Lambertini: “Non ha bisogno che i partiti gli dicano se possa ricandidarsi o meno”
comune municipio cairo
Posizione
Cairo 2022, Grande Liguria sulla bagarre nel centrodestra: “Mancanza di rispetto nei confronti dei cairesi”
legario speranza
Il commento
Cairo 2022, Speranza: “Basta fare campagna elettorale sull’ospedale, ma Toti chiarisca da che parte sta”
Abbracciamo ospedale Cairo
9 aprile
“Abbracciamo l’ospedale”, la Valbormida scende in piazza in difesa del nosocomio di Cairo: ecco il programma

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.