Affidamento

Alassio, affidata a Gesco la commercializzazione del pacchetti turistici

Potrà vendere direttamente per il Comune pacchetti turistici, gift card, esperienze, last minute

Alassio vista veduta dall'alto generica

Alassio. Sarà affidata alla Gesco la promo-commercializzazione dei nuovi pacchetti turistici che l’Assessorato al Turismo, insieme al Destination Manager e allo Iat, con la collaborazione di tutte le associazioni di categoria cittadine, stanno mettendo a punto per il rilancio dell’offerta turistica alassina.

“Nel solco del Piano di Riattivazione e Marketing dell’offerta turistica di Alassio – spiega il vicesindaco e Assessore al Turismo, Angelo Galtieri – stiamo procedendo per rafforzare la capacità di vendita e promozione della nostra destinazione. Gesco, partecipata a intero capitale comunale, è da sempre non solo il “braccio armato” dell’amministrazione, ma ha anche in capo la piattaforma DMS, piattaforma tecnologica informatica per la gestione delle attività di promozione turistica. E’ risultato naturale e opportuno che anche le funzioni di commercializzazione dei pacchetti turistici siano effettuati dalla Gesco tramite l’attivazione di un nuovo e apposito servizio di “agenzia viaggi turismo”; un’attività che la partecipata svolgerà in stretta sinergia con l’Amministrazione Comunale, tramite l’Ufficio Turismo e lo Iat e il supporto del Destination Manager Luca Caputo, nonchè in collaborazione con i fornitori di tutti i servizi turistici e attività esperienziali della città in una fattiva collaborazione tra i diversi attori dell’economia turistica cittadina per la realizzazione di economie di scala nella gestione delle diverse attività di collaborazione pubblico-privato. L’Assessorato al Turismo, l’Amministrazione comunale manterrà ovviamente la facoltà di dettare eventuali ulteriori indirizzi per la migliore gestione del servizio”.

“Negli ultimi mesi – aggiunge Luca Caputo, Destination Manager della Città di Alassio – abbiamo già fatto molto: individuato esperienze e sviluppato i primi “pacchetti”, riorganizzato il portale, messo a sistema iniziative e fornitori. Oltre a tutto quello che si sta facendo ed è stato fatto per rafforzare la capacità di vendita, serve anche la parte che materialmente vende e l’autorizzazione a vendere. Quindi come è già stato fatto da altre destinazioni, avendo già Gesco come società inhouse, è risultato naturale dotarla di una legittimità a vendere direttamente per il comune, pacchetti turistici, gift card, esperienze, last minute”.

“Ho avuto l’onore e l’onere di guidare Gesco – aggiunge Igor Colombi, presidente della partecipata – dagli inizi del mandato dell’Amministrazione Melgrati Ter, da quando cioè è stata avviata una vera e propria rivoluzione rispetto al ruolo e all’attività di questa partecipata. Oggi Gesco è quella società strutturata e dinamica che, su mandato comunale, gestisce parcheggi, strutture sportive, aree pubbliche, servizi di pulizia e giardinaggio. Il primo passo verso la nuova competenza turistica l’abbiamo vissuto con la riorganizzazione dei sentieri, la messa a sistema di una vasto circuito di percorsi per trekking, mountain bike, bike ed e-bike… Con il rinnovo delle licenze del DMS il passaggio ad una più ampia attività turistico-commerciale è risultato naturale. Dovremo dotarci di nuovi collaboratori, ma è un piacere e un orgoglio vedere la famiglia Gesco crescere costantemente”.

“Fa parte di quei tasselli importanti – conclude Galtieri – che metteremo poco a poco nell’ottica dell’attuazione del Piano e di un percorso di rilancio del turismo della nostra splendida città”.

leggi anche
alassio love turismo
#alassio​lovesyou
Turismo, Alassio punta sul benessere e vara il progetto di Iat diffuso
Luca Caputo Turismo Alassio
Strategia
Al T​avolo del Turismo il piano per fare di Alassio la “Città del Well Being”
alassio turismo
Intervista
Luca Caputo, il “mago” chiamato a salvare il turismo di Alassio: “Aperto a tutti i suggerimenti per decidere la strategia vincente”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.