Lettera al direttore

Cambio

“Il rosso non è il nero” diventa associazione: “Impegno costituzionale, antifascismo e rappresentanza della sinistra democratica”

di Franco Astengo

Savona Panorama Veduta

Mercoledì 26 gennaio 2022 l’Assemblea del gruppo “Il rosso non è il nero” ha approvato la trasformazione del “Gruppo Spontaneo” in Associazione ad adesione individuale.

Nel corso di queste settimane la scelta è stata discussa in maniera molto approfondita e indicata come necessaria al fine di consolidare l’importante lavoro svolto nel corso degli ultimi 2 anni sia sul piano più propriamente politico sia sul terreno culturale.

E’ il caso di ricordare come il nostro Gruppo sia stato protagonista nell’occasione del referendum confermativo sulla struttura del Parlamento difendendo il dettato costituzionale e, in seguito, abbia partecipato alla costruzione della coalizione democratico – progressista che ha vinto le elezioni comunali di Savona dello scorso ottobre 2020.

Ci siamo mossi su tre direzioni: quella dell’approfondimento programmatico attraverso un vasto coinvolgimento di soggetti e personalità di diversa collocazione professionale e culturale (lavoro sfociato nel documento “Savona 2021 Visione e Progetto”); l’indicazione tempestiva della figura di Marco Russo quale candidato -Sindaco; la promozione di una lista unitaria della sinistra opzione che si è realizzata ottenendo importanti adesioni da parte della forze politiche ottenendo un lusinghiero risultato elettorale con l’elezione di 2 consiglieri comunali.

Si presentano adesso prospettive di grande difficoltà e interesse per il futuro del Paese e dell’Europa: prima fra tutte il ribadimento dell’affermazione della Costituzione Repubblicana nelle sue parti fondamentali, di fronte alla probabile reiterazione di tentativi di modificazione in senso autoritario di esaltazione della personalizzazione della politica.

L’Associazione farà dell’impegno costituzionale il suo punto più importante di attività; così come risulterà fondamentale esercitarsi in un discorso di “memoria storica” fondato sui valori dell’antifascismo e della ricerca di costruzione di una rappresentanza della sinistra non vincolata a schemi ideologici. E’ necessaria una presenza della sinistra democratica rappresentativa di una ricerca basata su di una concreta capacità di affrontare le grandi contraddizioni emergenti sul piano generale (prima fra tutte quella corrente tra la pace e la guerra in pieno rispetto dell’articolo 11 della nostra Carta Fondamentale) e in sede locale finalizzata a contribuire al meglio alla crescita della qualità di governo della nostra Città, del suo comprensorio e dell’intera regione ligure.

Nell’assemblea del 26 gennaio é stato approvato anche un testo di Statuto che non appena pronto nella stesura definitiva sarà inviato a quante/i hanno mostrato interesse per la nostra attività portata avanti nel corso degli ultimi due anni.

Per definire meglio questo quadro di iniziativa è stato elaborato un “Preambolo di Valori e di Intenti” che abbiamo già iniziato a diffondere.

Il perimetro associativo non comprende vincoli di appartenenza politico – partitica e su questa base sarà avviata una campagna di adesioni prevedendo nelle prossime settimane di convocare un’Assemblea nel corso della quale discutere di un programma di iniziative e costituire gli organismi statutari: Comitato di Coordinamento, Organismo di garanzia.

Chi intendesse aderire può inviare una mail a: astengo.franco@gmail.com; acquilino@iurisonline.it; sergio.acquilino@icloud.com.

Franco Astengo
Associazione “Il rosso non è il nero”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.