Ricordo

Il 6 gennaio 1994 moriva l’ex senatore Giancarlo Ruffino: il ricordo 28 anni dopo il tragico incidente

Morì in un tragico incidente stradale sulla Savona-Torino

Giancarlo Ruffino

Millesimo. Domani saranno 28 anni che è morto il senatore Giancarlo Ruffino, deceduto in un tragico incidente stradale sulla Savona Torino il 6 gennaio 1994.

A causa dell’emergenza sanitaria, anche quest’anno non verrà celebrata la tradizionale Messa in ricordo del senatore. Giancarlo Ruffino, avvocato, democristiano doc, è stato sindaco di Millesimo, consigliere e assessore provinciale, consigliere regionale e poi senatore della Repubblica dal 1976 al 1994.

Nel sesto e settimo Governo Andreotti aveva la carica di sottosegretario al Ministero degli Interni con delega alla sicurezza. Attivo anche nel mondo sportivo, Giancarlo Ruffino, grande appassionato del “balon” , è stato il primo presidente del comitato provinciale della pallapugno di Savona successivamente ha ricoperto il ruolo consigliere federale e vice presidente nazionale della Federazione. E’ stato anche presidente del comitato provinciale della Federciclismo di Savona e presidente onorario del Savona calcio, ai tempi dell’era di Enzo Grenno.

Il comune di Millesimo, gli ha intitolato una Galleria, il comune di Savona lo ha ricordato con un ponticello nella zona di corso Colombo ed intitolato lo sferisterio a Legino. Riposa nella tomba di famiglia del cimitero di Millesimo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.