Celebrazione

Festa della Bandiera Nazionale, Toti: “Il Tricolore simbolo di un Paese che se resta unito può affrontare ogni sfida”

Medusei: "Ricordiamo tutti coloro che hanno dato la vita per la patria e il tricolore, che ancora oggi è simbolo di coesione e unità"

tricolore

Liguria. Oggi si celebra in tutta Italia la “Giornata nazionale della Bandiera”, che celebra il 7 gennaio 1797 quando, a Reggio Emilia, il Tricolore sventolò per la prima volta come simbolo della Repubblica Cisalpina.

“Buon compleanno al nostro Tricolore, che da 225 anni rappresenta tutti noi e la nostra Repubblica – afferma il presidente della Regione Giovanni Toti – Quella bandiera che nei mesi più difficili della pandemia abbiamo visto sventolare sui balconi e le finestre degli italiani, è sempre il simbolo di un Paese che se resta unito può affrontare ogni sfida. Ricordiamo la nostra storia, portiamo in alto le nostre tradizioni: viva il Tricolore, viva l’Italia”.

“Oggi la nostra bandiera compie 225 anni. Simbolo altissimo degli ideali democratici, su cui il nostro Paese affonda le proprie radici, dobbiamo ricordare non solo oggi, ma tutti i giorni quanti, spesso giovani uomini, per il Tricolore e per la Patria hanno dato la vita” dichiara il presidente del consiglio regionale Gianmarco Medusei.

Il presidente aggiunge una riflessione: “La nostra Bandiera ha assunto un importante e ritrovato valore proprio in questi ultimi, difficili anni di emergenza sanitaria quando è comparso alle finestre di decine di migliaia di case italiane come simbolo di un popolo che non si piega alla paura e alle incertezze provocate dalla pandemia. Come nel Risorgimento la bandiera guidò tante donne e tanti uomini, appartenenti a Stati diversi, verso un obbiettivo comune, così – aggiunge – oggi quella lezione torna quanto mai attuale e carica di significati e, ora come allora, rappresenta con forza una comunità che nella coesione saprà affrontare anche le prove più dure”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.