Iniziativa solidale

Bimbo di 3 anni colpito dalla leucemia, speciale raccolta fondi nel finalese

Iniziativa partita dai cittadini e dai social per un aiuto finanziario

terapia intensiva coronavirus covid gaslini

Finale Ligure. E’ stata ribattezzata “Operazione Donazione” quella avviata da alcuni cittadini finalese per sostenere la famiglia di un bimbo di 3 anni al quale è stata diagnosticata la leucemia e che ora si trova ricoverato, dal 21 dicembre scorso, all’ospedale Gaslini di Genova.

Una iniziativa solidale partita “dal basso”, dalla comunità del comprensorio finalese: la famiglia, infatti, dovrà sostenere diverse spese per essere vicino al proprio figlio, sia nell’attuale fase di cura presso lo specializzato nosocomio genovese quanto per il futuro e i prossimi anni, con la speranza che il piccolo possa progressivamente guarire.

Quindi, in accordo con la famiglia è stata organizzata una speciale raccolta fondi, aperta a tutti: “Purtroppo, nonostante le strutture sanitarie siano pubbliche le spese da affrontare sono tante” affermano i promotori dell’iniziativa, tra cui Marinella Geremia e Maurizio Barbero.

“Questa famiglia finalese si trova ad affrontare una problematica di salute importante e vogliamo aiutarla finanziariamente”.

La raccolta fondi, partita con messaggi e post via social, terminerà il 31 di gennaio: “Chiunque volesse donare può farlo recapitando i soldi presso due cassette adibite per la raccolta fondi”, ovvero presso l’Ottica Morini di Finale Ligure e presso il negozio “Pensieri d’amore” a Calice Ligure.

“Auspichiamo massimo sostegno da parte di tutti” concludono.

leggi anche
terapia intensiva coronavirus covid gaslini
Sostegno per le cure
Bimbo di 3 anni colpito dalla leucemia, donazioni possibili anche online

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.