Vela

Andora, si è svolta con successo la prima regata interzonale per le classi ILCA

Michelangelo Vecchio del Varazze Club Nautico e Antonio Caprì del Circolo Nautico Loano salgono sul podio

Andora. Si è conclusa ieri, domenica 16 gennaio, la prima regata interzonale dell’anno ad Andora per le classi ILCA, al termine di un weekend soleggiato e caldo con venti da 5 a 10 nodi per tutto l’arco della manifestazione, organizzata dal Circolo Nautico Andora.

Nella classe ILCA 4 vittoria schiacciante di Alessia Ricucci del circolo Orza Minore con parziali di 1-1-1, seguita dalle svizzere Nina Parodi del CVLL (4-5-2) ed Ella Mirzai, sempre del CVLL (5-4-3). Chiudono il podio italiano Federico Sansone del CV Arenzano (3-2-8) ed Elena Madesani del CN Andora (9-3-5). Primi Under 16 Antonio Donelli del CVLL tra i maschi e Martina Mulone del CN ILCA tra le femmine.

Nella classe ILCA 6 vittoria overall e primo Under 19 per Lorenzo Predari della Fraglia Vela Malcesine (1-4-6) seguito da Matteo Plodari del CV Bellano; terzo gradino del podio per Michelangelo Vecchio del Varazze Club Nautico (3-1-13). Primo Under 17 Filippo Rogantin del Varazze Club Nautico, prima tra le femmine Under 21 Matilde Garavento dello Yacht Club Italiano. Primo nella categoria Master Giovanni Gallego del CN Andora.

Nell’ILCA 7 vince lo svizzero Tito Van Roomen dello YC Ascona; secondo Luca Riccobene dello Yacht Club Italiano, terzo Antonio Caprì del Circolo Nautico Loano.

“Si ringrazia per il supporto il Comune di Andora, AMA, la Guardia Costiera ed un particolare ringraziamento a tutti i collaboratori del CN Andora e all’eccellente conduzione della regata da parte di tutto il Comitato” dicono gli organizzatori.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.