Occasione

Alassio, corsi per Icdl e certificazioni linguistiche per i giovani

Per chi ha tra i 14 e i 29 anni, residenti ad Alassio e frequentanti le scuole statali e paritarie o iscritti a Enti formatori o altri soggetti accreditati per la formazione, per l’anno scolastico 2021/2022

computer pc

Alassio. L’Assessorato alle Politiche Giovanili promuove e sostiene il Progetto Giovani ICDL (International Computer Driving License) e QCER (Quadro Comune Europeo di Riferimento) finalizzato all’acquisizione di certificazione ICDL e linguistiche riferite al Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue rivolto agli studenti nella fascia d’età tra i 14 e i 29 anni, residenti in Alassio e frequentanti le scuole statali e paritarie o iscritti a Enti formatori o altri soggetti accreditati per la formazione, per l’anno scolastico 2021/2022, che hanno intenzione di conseguire la Patente Internazionale del Computer e la certificazione linguistica, offrendo così opportunità di conseguire e dimostrare le proprie competenze digitali e linguistiche sempre più indispensabili per entrare nel mondo del lavoro, sia nel pubblico che nel privato.

“Diversamente dal passato – spiega l’Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Alassio, Fabio Macheda – la maggior parte dei concorsi pubblici e dei concorsi in generale, oggi non richiedono più solo diplomi o lauree, ma alcune certificazioni che attestino ulteriori competenze. Le più richieste sono quelle linguistiche e informatiche. Si tratta di corsi che spesso sono attivati dalle stesse scuole ma sono considerate alla stregua di attività extrascolastiche e dunque a pagamento. Di qui l’idea di attivarci come Amministrazione per sostenere parte significativa dei costi per l’attivazione dei corsi”

Il sostegno al progetto è derivante dalla copertura del 50% del costo di iscrizione fissato dalla scuola o dal soggetto formatore, che verrà corrisposto direttamente all’Istituto scolastico o soggetto formatore accreditato aderente che attiverà corsi di ICDL e di lingue riferite al QCER , in formazione frontale, extracurricolare e a pagamento, valutando, in base alle residuali disponibilità di stanziamento per detto progetto, di estendere il contributo anche alla copertura del costo per l’esame finale e rilascio della relativa certificazione.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.