Bando sostegno

Alassio, 200mila euro per aiutare le famiglie in difficoltà: 196 le domande accolte dal Comune

I fondi saranno erogati nei prossimi giorni, i contributi andranno da un minimo di 600 ad un massimo di mille euro

comune alassio

Alassio. Saranno erogati nei prossimi giorni i fondi previsti dal Bando Sostegno del Comune di Alassio, volto ad aiutare le famiglie in difficoltà economica.

Aperto lo scorso 15 novembre, il bando si è chiuso il 29 dicembre. Nei primi giorni del 2022 le assistenti sociali alassine hanno visionato le domande pervenute, verificato la documentazione e predisposto infine la determina per l’assegnazione dei contributi famigliari.

“Sono state presentate 197 domande da parte di nuclei familiari, di cui una, in fase di istruttoria, non rientrava nei requisiti di accesso previsti e pertanto è stata esclusa – riassume Franca Giannotta, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Alassio – Pertanto sono 196 i cittadini le cui domande hanno trovato accoglimento e a cui sono stati assegnati contributi straordinari che vanno da un minimo di 600 euro ad un massimo di mille, fermo restando  i casi particolari di ricevute di bollette fornite al servizio in importo inferiore ai massimali previsti,  cui pertanto sono assegnati contributi di pari importo”.

“Il Bando Sostegno – aggiunge – è stato finanziato tramite le risorse assegnate al Comune di Alassio dal fondo istituito nello stato di previsione del Ministero dell’Interno di all’art.53 del Decreto Legge 73 del 25.05.2021 pari a € 44.173 e integrato con risorse proprie di bilancio comunale pari a € 155.827, per un totale di 200mila euro. Uno sforzo economico notevole per il nostro bilancio ma fatto nella consapevolezza dell’importanza di sostenere queste famiglie”

“Quanti hanno presentato domanda – spiega ancora Giannotta – potranno verificare sul portale istituzionale della città l’elenco di ammessi ed esclusi, indicati attraverso il codice alfanumerico che è stato loro assegnato al momento della presentazione dell’istanza. Non dovranno fare nulla: nei prossimi giorni i contributi saranno versati direttamente sul conto corrente degli interessati tramite il codice iban indicato al momento della domanda”.​​

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.