Ultimo saluto

A Perti i funerali di Giorgio Scarrone, figura storica dell’outdoor e del settore agrituristico

La cerimonia funebre nella chiesa di Perti a Finale Ligure

Finale Ligure. Si terranno domani, giovedì 20 gennaio, alle ore 15.00, i funerali di Giorgio Scarrone, socio Cia Savona da diverso tempo e titolare dell’azienda agrituristica “A Ca’ di Alice” diventata negli anni punto di appoggio per moltissimi giovani free climbers, escursionisti, uno dei ritrovi preferiti dell’outdoor finalese.

L’ultimo saluto a Giorgio Scarrone si terrà nella parrocchia di San Eusebio nella frazione di Perti a Finale Ligure.

Scarrone si è spento a soli 58 anni: impegnato sindacalmente nella Confederazione Italia Agricoltori savonese, nei settori agriturismo e vendita diretta dei prodotti locali, è stato promotore e organizzatore delle molte iniziative de “La Spesa in Campagna”, oltre alla costruzione di reti di impresa per la valorizzazione delle filiere corte. Faceva parte della Giunta Cia Savona, presidente regionale di “Spesa in Campagna” e componente della direzione regionale della Confederazione Agricoltori Italiani.

Lascia la compagna Ivana, la figlia Alice e la sorella Cristina.

Oltre ai rappresentanti di Cia Savona e Cia Liguria, alla cerimonia funebre sono attesi rappresentanti del settore outdoor e agrituristico: cordoglio e commozione, con numerosi messaggi alla famiglia, erano stati espressi alla notizia della sua prematura scomparsa.

La salma sarà poi tumulata nel cimitero di Perti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.