Venditore abusivo

Vendeva in strada frutta e verdura senza autorizzazione: per lui oltre 600 euro di multa

E' stato sorpreso a Cairo Montenotte dai carabinieri, gli alimenti sequestrati sono stati donati alla Caritas

carabinieri cairo

Cairo Montenotte. Vendeva frutta e verdura senza autorizzazione, individuato e sanzionato dai carabinieri di Cairo Montenotte. Gli alimenti sequestrati sono poi stati donati alla Caritas.

È successo nel pomeriggio di lunedì scorso (29 novembre), quando i militari hanno effettuato un controllo in corso Marconi, all’altezza del bivio Farina. Lì hanno trovato il venditore abusivo, un ragazzo di 27 anni originario di Afragola, in provincia di Napoli. Il giovane era intento alla vendita di cassette di arance in forma itinerante, senza essere in possesso, però, della carta di esercizio e dell’attestazione annuale previste dal art. 36 bis legge Regione Liguria nr. 1 del 02/01/2021.

Al trasgressore è stata contestata una sanzione amministrativa di 666,66 euro con conseguente sequestro amministrativo di 63 cassette contenenti rispettivamente arance, mandarini, pomodori e peperoni.

A questo punto, siccome tutti questi alimenti sono deperibili, su autorizzazione dell’autorità comunale, competente per questo tipo di violazione, gli alimenti sono stati devoluti alla Caritas diocesiana di Cairo Montenotte per essere messi a disposizione delle persone più indigenti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.