A segno

Spotornese, Federico Puppo a segno: “Bellissima partita, ci meritiamo di essere lì”

Un plauso ai compagni di squadra e ai tifosi: "Sono fantastici, hanno un cuore incredibile"

Savona. Con una sua rete, al 32° del primo tempo, la Spotornese ha ribaltato il risultato, portandosi in vantaggio sulla San Francesco Loano per 2 a 1.

Federico Puppo descrive così il gol e l’emozione provata: “È stata una bella azione, con Carminati che è arrivato sul fondo, io sono entrato nell’area che ci credevo perché ho visto quella palla arrivare, ho staccato e di testa l’ho messa dentro. È tutto bello, ma il merito è dei ragazzi e dei tifosi che ci sostengono dall’inizio del campionato, sono fantastici. Loro hanno un cuore incredibile: a dicembre, col freddo, ci seguono ovunque”. Puppo che, da spotornese doc, era tra i tifosi ad inizio stagione, prima del suo rientro in campo.

Alla fine l’incontro è terminato in parità. Le due squadre hanno dimostrato di meritare le posizioni che occupano, ai vertici del girone B. “È stata una bellissima partita sotto tutti gli aspetti, giocata con un ritmo da altra categoria – afferma l’attaccante -. I ragazzi sono fantastici. Siamo arrivati ad un certo punto che ci credevamo, perché nel primo tempo siamo riusciti ad arrivare al 2 a 1. Nel secondo tempo abbiamo tenuto botta contro di loro che hanno giocatori di qualità. È bello aver chiuso il girone di andata con una partita così, perché ce lo meritiamo tutti quanti“.

La Spotornese a metà torneo è al secondo posto, a 2 punti dalla vetta. “Il campionato è tutto da giocare, questa posizione ce la siamo meritata. Io ho fatto uno spezzone nel derby e tornare oggi dal primo minuto è stato un piacere”.

leggi anche
L
Nona giornata
Seconda Categoria girone B, San Francesco Loano campione d’inverno: 2-2 con la Spotornese
Michele Sbravati
Spettatore attento
Spotornese, Sbravati: “Il paese ha grande tradizione calcistica, spero riparta anche il settore giovanile”
Borgio Verezzi
Tabellini
Seconda Categoria “B”: Priamar con la pareggite, il Borgio la scavalca. San Francesco Loano campione d’inverno
sardo e calcagno
Intervista doppia
Enrico Sardo e Luca Calcagno: “Difficile vedere una partita del genere in Seconda Categoria”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.