New entry

Savona, inaugurata la nuova automedica della Croce Bianca. Russo: “Si continua a investire per l’assistenza dei cittadini” fotogallery

E' entrata in sede sulle note di "A Natale puoi" e guidata da un milite vestito da Babbo Natale

Savona. E’ entrata sulle note di “A Natale puoi”, alla guida un milite vestito da Babbo Natale, la nuova automedica della Croce Bianca di Savona (mobile 84) che va ad arricchire il parco mezzi della pubblica assistenza savonese. Si tratta di una nuova Land Rover Discovery, allestimento Sport, che consentirà di svolgere i servizi di assistenza anche nelle zone collinari e in fuoristrada. L’auto è infatti dotata di 4×4 e di tutte le attrezzature per il soccorso anche a lunga percorrenza.

“E’ un successo del volontariato che ha fatto e continua a fare la storia del nostro territorio – è il commento del sindaco di Savona, Marco Russo -. Con questo nuovo mezzo inaugurato oggi si continua a investire per il nostro futuro e la cura della cittadinanza. Dobbiamo preservare questo importante patrimonio. Porto gli auguri di tutta l’amministrazione per un buon cammino insieme”.

Ammirazione e apprezzamento, sono queste le parole che provo in questa occasione – aggiunge il prefetto di Savona, Antonio Cananà -. La Croce Bianca è stata e continua a essere un pilastro del nostro territorio insieme alle altre associazioni che operano nel nostro territorio. Sono molto orgoglioso che tra la gente sia ancora molto sentito il valore della solidarietà e dell’assistenza”.

L’acquisto del mezzo è stato possibile grazie alla preziosa donazione della Fondazione de Mari, dell’Unione Industriali della Provincia di Savona, oltre alla collaborazione del concessionario Land Rover di Savona e della cittadinanza. Per completare l’acquisto sono stati necessari anche i fondi provenienti dalla vendita di un vecchio mezzo della Croce Bianca.

L’autovettura, dotata delle moderne tecnologie che permettono una guida più sicura e maneggevole sia su strada che in fuoristrada, è stata accolta con grande entusiasmo dalla Croce Bianca di Savona, in un periodo in cui gli interni dei veicoli di soccorso sono soggetti a un più rapido deterioramento dovuto alle quotidiane procedure di igienizzazione per prevenire il contagio da Covid-19.

“Siamo lieti di questo evento – conclude il presidente della Croce Bianca di Savona, Giovanni Carlevarino -. È una macchina che può essere di una buona duttilità. Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno collaborato nell’acquisto del nuovo mezzo“. “E’ un onore sostenere questi servizi – risponde Angelo Berlangeri, presidente dell’Unione Industriali -. Siete sempre pronti e puntuali. Grazie per tutto quello che fate per noi”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.