A cosseria

Sanzionato per il green pass, insulta su Facebook le forze dell’ordine: denunciato 60enne

Scoperto dai carabinieri durante i controlli all'interno di un bar, dove già aveva manifestato il suo disprezzo verso i militari

carabinieri cairo

Cosseria. Multato dai carabinieri perché in un bar senza green pass, ma non contento offende i militari prima di persona e poi su Facebook.

È questo quanto accaduto a Cosseria lo scorso mercoledì. Protagonista dell’episodio S.L. – 60enne già noto alle forze dell’ordine – che è stato denunciato per vilipendio della Repubblica, delle istituzioni costituzionali e delle forze armate.

Durante uno specifico servizio di prevenzione all’interno di un bar, infatti, l’uomo è stato sanzionato, insieme ad altri clienti del locale, per avere violato alcune norme anti contagio e successivamente ha manifestato, attraverso gesti e parole, disprezzo e dileggio nei confronti dell’operato dei militari, inducendo alla disobbedienze. Per questo gli è stata contestata dai carabinieri anche la violazione dell’art. 724 c.p., ovvero bestemmia e manifestazioni oltraggiose verso i defunti.

Ma non solo, non soddisfatto, poco dopo l’uomo ha postato su Facebook la fotografia dell’autoradio di servizio accompagnandola con un commento pubblico spregiativo e ricusatorio.

Sono in corso indagini volte a identificare e a segnalare alcuni “haters” che hanno fatto seguito al post con altrettanti commenti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.