Sicurezza

Laigueglia implementa il sistema di videosorveglianza: arrivano 20 nuove telecamere

Saranno installate in aggiunta a quelle già presenti sul territorio

telecamere videosorveglianza piazza martinez

Laigueglia. Laigueglia ancora una volta punta sulla sicurezza. Con il contributo del Ministero dell’Interno è stato implementato il sistema di videosorveglianza con 20 nuove telecamere in aggiunta a quelle già presenti sul territorio.

Tre telecamere lettura targhe posizionate ai 3 ingressi del Comune (Aurelia levante e ponente e Colla Micheri) con ripresa in entrambe le direzioni ad alta definizione sia di contesto che dettaglio targa. Altre 20 telecamere posizionate nella zona centrale che vigileranno sulle piazze e sull’Aurelia con visione a doppia ottica in alta definizione.

L’impianto è altresì predisposto, come espressamente richiesto dal bando di finanziamento, per il Sistema  Centralizzato Nazionale Targhe e Transiti (SCNTT) dell’interforze di Polizia.

“Laigueglia si dota di un ulteriore, importante sistema di monitoraggio dell’intero territorio a supporto del lavoro delle nostre Forze dell’Ordine per garantire maggior sicurezza, prevenzione e operatività. Il servizio attivo sinora ha prodotto ottimi risultati e a tal proposito ringrazio il Comando di Polizia Locale per il lavoro svolto”, commenta il sindaco, Roberto Sasso del Verme. “La presenza delle apparecchiature installate consentirà all’occorrenza di individuare e prevenire atti vandalici e di microcriminalità, concentrandosi anche sulla circolazione veicolare.

L’ attenzione nei confronti della sicurezza e della salute di cittadini e visitatori è da sempre tra le priorità dell’Amministrazione e con questo ulteriore potenziamento dei sistemi di controllo e prevenzione, in collaborazione  con le Forze dell’Ordine locali, auspichiamo di tutelare ancor più accuratamente la tranquillità del nostro Borgo e di costituire un efficace deterrente per i malintenzionati”, ha concluso il primo cittadino.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.