Cosa saranno?

Insolite sfere sui cieli di Vado Ligure e Murialdo, associazione Aria: “Per il momento sono fenomeni inspiegabili”

Alcune segnalazioni hanno allertato gli studiosi della materia

Murialdo/Vado Ligure. Una sfera comparsa nei cieli del savonese e due segnalazioni insolite hanno allertato l’associazione ricerca italiana aliena Aria.

“Ieri sera alle ore 21.50 nei pressi di Murialdo, mentre viaggiavo in direzione Calizzano con la macchina in una zona buia ho assistito ad un evento strano che non so spiegarmi – recita una delle due segnalazioni -. Ho improvvisamente visto una luce intensa che dava sul giallo flou provenire da dietro (da Millesimo) che ha illuminato abbastanza bene anche la strada e poi ho visto passare in alta quota una specie di palla gigante che viaggiava a velocità elevata”.

La seconda: “Domenica mentre rientravo da fare la spesa a Vado Ligure, erano circa le 15.30 sono stata attirata dal bagliore di due sfere luminose che erano credo a 50 metri dalle pale eoliche (Rocche Bianche) sembravano di metallo lucido. Erano sospese ferme per poi andare verso Millesimo, subito ho pensato alle sfere che sono nei cavi dei tralicci, ma poi si sono mosse e dopo ho realizzato che in quel punto non ci sono cavi. Sembravano come due biglie d’acciaio lucide e luminose, uno strano effetto”.

Da Aria affermano che “altre segnalazioni simili sono giunte all’associazione di avvistamento di sfere sul mare a largo di Vado Ligure, ma secondo l’ufologo difficilmente si potrà arrivare ad una conclusione esaustiva degli strani fenomeni osservati in quanto privi di documentazione fotografica o video”.

Poi le riflessioni dell’associazione: “Se sotto alcuni aspetti si potrebbe pensare ad una meteora, sotto altri, come ad esempio le due sfere alle pale eoliche o a quella sul mare (tutte nello stesso giorno ma ad orari decisamente diversi che coprono l’intera giornata) smentiscono tale ipotesi. Si è anche pensato ad una sorta di fulmini globulari che però sono un fenomeno raro e difficilmente o quasi impossibile possa verificarsi o ripetersi più volte nello stesso giorno”.

“Le indagini del direttivo non hanno portato a riscontri oggettivi con fenomeni artificiali terrestri, lo stesso Iannitti, ex componente dell’aeronautica militare, parla di fenomeni inspiegabili (sulla base dei racconti) seppur abituato a osservare di tutto sui radar – aggiungono -. Allo stato attuale l’associazione dirama una nota dove invita a chiunque abbia assistito a tali fenomeni di segnalare e inviare eventualmente il materiale fotografico o video alla mail inforicercaaliena@gmail.com”.

Più informazioni
leggi anche
Generico gennaio 2022
Fatto curioso
Sfere luminose non identificate in cielo, altri avvistamenti nell’entroterra savonese

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.