Ricordo

Finale Ligure, Anpi e Comune rendono omaggio alla memoria dei partigiani

Appuntamento mercoledì 22 dicembre, a Perti Alto, presso il cippo commemorativo

Generico dicembre 2021

Finale Ligure. Mercoledì 22 dicembre, alle 15, in Perti Alto, presso il cippo commemorativo, le Sezioni Anpi di Finale Ligure, Calice Ligure, Orco Feglino, la SMS di Perti e il Comune di Finale Ligure, renderanno omaggio alla memoria dei partigiani Giuseppe Chiazzaro (23 anni) e Vincenzo Frosio (18 anni).

I due giovani facevano parte di una SAP, operativa nella zona di Osiglia – Colla Baltera, appartenente alla V Divisione Garibaldi comandata da Gin Bevilacqua. Proprio nel luogo dove oggi sorge il cippo, il 22 dicembre 1944 i due partigiani vennero fucilati dai dai militi della San Marco-RSI. 

Nell’occasione verrà ricordato anche il partigiano Lino Causa (recentemente scomparso) che, scampato alla fucilazione, nonostante le ferite, riuscì a fuggire. Il cippo venne inaugurato il 6 agosto 1992, grazie alla collaborazione tra l’ANPI e il Comune di Finale Ligure. 

“Grazie al sacrificio dei partigiani, con la lotta antifascista, nacque la Repubblica Italiana e ritornò la libertà: questo è il significato delle commemorazioni che si organizza ogni anno, – hanno fatto sapere dalla sezione Anpi di Finale Ligure. –  Con la Costituzione democratica venne affermata la volontà di garantire a tutti i cittadini giustizia sociale e convivenza civile, in un contesto democratico europeo che rifiuti ogni forma autoritaria di populismo e sovranismo”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.