Nuove ispezioni

Finale Ligure, altri controlli sui bus con l’unità cinofila: 26 sanzioni fotogallery

Dopo Loano e Savona, questa mattina ispezioni a tappeto alle fermate e sui mezzi in transito nel finalese

controlli bus finale

Finale Ligure. Nuovi controlli sui bus da parte della polizia locale con l’ausilio di unità cinofile e l’azione del personale viaggiante dell’azienda di trasporto savonese. Questa mattina agenti della polizia municipale e controllori sono stati in azione a Finale Ligure.

L’obiettivo è prevenire situazioni di degrado, criminalità e presidiare la sicurezza degli utenti a bordo degli autobus di TPL Linea, oltre al rispetto delle normative anti-Covid e dei titoli di viaggio.

Una squadra composta dall’unità cinofila del commissario Lupo ( “agente” specializzato nel fiutare la presenza di sostanze stupefacenti anche a distanza), gli agenti della polizia locale di Finale Ligure e il personale viaggiante di TPL Linea hanno effettuato una serie di ispezioni alle principali fermate e a bordo dei mezzi.

Gli operatori hanno condotto l’operazione con l’unità antidroga impegnata nei controlli a bordo, passando al setaccio gli autobus in transito e i passeggeri.

L’iniziativa rientra nel piano di controlli e sicurezza sui mezzi pubblici avviata con la specifica convenzione sottoscritta con TPL Linea, un “servizio apprezzato dall’utenza nell’ambito di una maggiore sicurezza, e percezione di sicurezza, sui bus del savonese”.

In tutto sono state elevate 26 sanzioni amministrative.

Secondo quanto stabilito, i servizi di controllo si svolgeranno a ripetizione, anche con agenti in borghese.

L’azione preventiva riguarda particolari fasce orarie e specifiche linee del servizio, considerate critiche e in relazione alle indicazioni di TPL Linea, il tutto in maniera strutturata e coordinata, con la massima copertura territoriale.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.