Solidarietà

Finale, i ragazzi dell’Istituto Migliorini preparano i pasti per le persone bisognose

Gli studenti delle classi 1D e 2B si mettono ai fornelli per realizzare una ventina di pasti completi da distribuire

Finale Ligure. I laboratori di cucina dell’Istituto alberghiero Migliorini di Finale Ligure non sono solo luogo di apprendimento e di formazione, ma anche di solidarietà.

La scuola ha creato una rete di solidarietà con Caritas. Simbolicamente si è pensato di dare il via al progetto, lunedì 6 dicembre, il giorno successivo alla Giornata Internazionale del Volontariato.

Tre giornate, nel mese di dicembre, in cui gli studenti delle classi 1D e 2B si mettono ai fornelli per realizzare una ventina di pasti completi da distribuire, grazie ai volontari della Caritas di Finale Ligure, alle persone bisognose del territorio. Il primo giorno sono stati cucinati e confezionati “lunch box” contenenti lasagne, pollo con patate e una torta, tutti in confezione monoporzione. Ogni lunedì vi sarà un menu differente.

Con questo progetto l’Istituto punta a far acquisire alla scuola il ruolo di luogo aperto al territorio, di luogo che sappia mettersi in gioco, anche affrontando i problemi dell’umanità per una cittadinanza davvero attiva, sensibilizzando i ragazzi al mondo del volontariato e, nello stesso tempo, facendo loro conoscere realtà spesso sconosciute o ignorate dai più.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.