Grandi interpreti

Festival Internazionale di Musica, a Vado tre grandi musicisti della Scala in concerto

Un nuovo concerto promosso dall'associazione Ensemble Nuove Musiche, all'interno della rassegna del Festival Internazionale di Musica di Savona

Andrea Manco Gabriele Screpis Alberto Magagni

Vado Ligure. Si preannuncia meraviglioso l’evento che si terrà domenica prossima alle 21 nella chiesa di San Giovanni Battista a Vado Ligure. Un nuovo concerto promosso dall’associazione Ensemble Nuove Musiche, all’interno della rassegna del Festival Internazionale di Musica di Savona.

Ora è la volta di tre grandi musicisti del Teatro alla Scala di Milano, che eseguiranno brani di Gaetano Donizetti, Antonio Torriani, François Borne, Giuseppe Verdi, Pietro Morlacchi. Si tratta di Andrea Manco al flauto, Gabriele Screpis al fagotto e Alberto Magagni al pianoforte. Insieme si esibiranno in un repertorio che spicca per eleganza e raffinatezza e non mancherà di colpire per la maestria dell’esecuzione.

Andrea Manco è Primo Flauto dell’Orchestra del Teatro alla Scala e della Filarmonica della Scala dal 2015. Considerato uno dei più brillanti flautisti della sua generazione, ha ottenuto premi nei maggiori concorsi flautistici internazionali. Nel 2002 è stato scelto da Riccardo Muti come primo flauto dell’Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini”, da lui creata. Nel 2003, a soli 20 anni, ha ottenuto il posto di primo flauto nell’Orchestra del Teatro Regio di Torino diretta da Gianandrea Noseda. E’ stato invitato, in qualità di primo flauto ospite, dalle più importanti orchestre internazionali. Nel Maggio 2016 ha effettuato al Teatro Regio di Torino sotto la direzione di Fabio Luisi, la prima esecuzione italiana del “Concerto in E” di Lombardi per flauto e orchestra. È docente di flauto presso l’Accademia Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola e l’ Accademia del Teatro alla Scala.

Gabriele Screpis è Primo fagotto solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano e dell’omonima Filarmonica. In veste di primo fagotto ha collaborato con i maggiori direttori della scena internazionale. All’attività in orchestra affianca una carriera in veste di solista ed in formazioni cameristiche ed ha tenuto concerti in tutto il mondo in prestigiose sale. E’ docente presso l’Accademia del Teatro alla Scala e tiene regolarmente corsi di perfezionamento. La recente pubblicazione del cd/dvd “18th Virtuoso Bassoon” ha riscosso un ottimo consenso di critica e pubblico.

Alberto Magagni è pianista e compositore. Ha vinto numerosi premi in prestigiosi concorsi e tenuto concerti con grandi maestri di levatura internazionale. In qualità di solista interpreta il repertorio da quello classico e romantico al Novecento. Come interprete di musica contemporanea e del ‘900 storico ha eseguito musiche di Bruno Bettinelli, Marco di Bari, Francesco Pennisi e altri, e prime esecuzioni assolute di autori quali Daniele Bertotto, Gilberto Bosco, Brian Current, Franco Donatoni. Come compositore ha al suo attivo brani di musica da camera e solistica, una sinfonia per orchestra e brani didattici. Ha inoltre collaborato alla realizzazione e all’esecuzione di colonne sonore di film. La sua formazione musicale comprende anche la direzione d’orchestra.

L’evento è a ingresso gratuito. E’ obbligatorio il Green Pass.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.