Ammissione

Covid, Toti: “Zona gialla a Natale? Il rischio c’è ma per ora siamo lontani”

Il governatore: "Credo che ogni giorno si debba ringraziare il vaccino: ieri su 600 contagi solo 6 nuovi ricoverati"

toti

Liguria. “La nostra Regione rischia di finire in zona gialla prima di Natale? “Il rischio c’è sempre. Per il momento direi che siamo piuttosto lontani. Le nostre aree mediche sono ancora piuttosto sgombre, le terapie intensive sono sostanzialmente stabili da molte settimane, ma è evidente che, con una crescita complessiva del Covid in tutto il Paese e con un numero di contagiati ormai piuttosto importante, il rischio ci può essere”.

Risponde così oggi il presidente Giovanni Toti mentre i media nazionali parlano nuovamente di rischio zona gialla per la Liguria. Uno scenario che, come abbiamo spiegato ieri in base ai dati di Agenas e fondazione Gimbe, potrebbe concretizzarsi effettivamente nel giro di 3-4 settimane. Per quanto riguarda la soglia delle terapie intensive (10%) la nostra regione è arrivata ormai a lambirla, mentre per oltrepassare quella dei posti letto in area medica (15%) mancano meno di 80 ricoveri.

Se la Liguria finisse in zona gialla, però, “non cambierebbe assolutamente nulla con le nuove normative del governo Draghi – riflette Toti – e in questo dobbiamo dire che i governatori hanno dato un importante contributo per arrivare a questa serenità con cui famiglie e imprese possono affrontare il periodo delle vacanze di Natale che invece per molti è di lavoro e occupazione. Stiamo monitorando con grande attenzione”.

Credo che ogni giorno si debba ringraziare il vaccino che ci consente di avere con 600 contagi ieri nella nostra regione solo 6 ricoveri in ospedale. Per chi ancora non lo volesse capire per le più varie ragioni credo sia la più lampante e cristallina dimostrazione di quanto è utile quella medicina”, ha aggiunto il governatore.

Intanto dal monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute emerge che l’incidenza settimanale a livello nazionale continua ad aumentare: 155 per 100mila abitanti rispetto a 125 per 100mila abitanti della settimana precedente. Nel periodo 10 novembre-23 novembre 2021, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato invece pari a 1,20 (range 1,12 – 1,28), al di sopra della soglia epidemica ma diminuzione rispetto a 1,23 della settimana precedente. In Liguria l’Rt calcolato nella settimana di riferimento del report è 1,3.

leggi anche
Ospedali Savona Albenga
Emergenza
Contagi e ricoveri in aumento, due piani del San Paolo e uno del Santa Maria dedicati interamente al Covid

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.