Informati

Cambiamenti climatici, al via la campagna informativa ABCC

Si tratta di una azione di “alfabetizzazione” sui cambiamenti climatici, mirata cioè a fare chiarezza su alcuni termini che vengono utilizzati ed il loro corretto significato

campagna informativa ABCC

Finale Ligure. Nell’ambito dell’animazione territoriale della strategia regionale di adattamento ai cambiamenti climatici nel ponente savonese, è in corso in questi giorni, a cura del Centro di Educazione Ambientale “Finale Natura”, la campagna informativa A B CC. Si tratta di una azione di “alfabetizzazione” sui cambiamenti climatici, mirata cioè a fare chiarezza su alcuni termini che vengono utilizzati ed il loro corretto significato.

Si articola su tre settimane in cui si parla di CC = cambiamenti climatici, B = biosfera e A = adattamento; le prime 2 settimane sono già concluse ed è in corso la terza ed ultima, che proporrà ai partecipanti anche un questionario regionale ed un test anonimo. I post creati su facebook (sulla pagina @finalenatura) sono curati da Francesca Magillo e Laura Vannucchi e contengono, tra le altre immagini, fotografie di Carlo Lovisolo; gli stessi post sono raccolti in documenti PDF, scaricabili da questa pagina.

Su questa pagina sono disponibili ulteriori informazioni sul progetto di animazione territoriale, finanziato da Regione Liguria ed attuato dal CEA del Comune di Finale Ligure, gestito dal gruppo “Finale Natura”. Il progetto prevede infatti anche la raccolta di informazioni e segnalazioni di buone pratiche da parte di istituzioni e stakeholders del ponente savonese, tramite schede che confluiranno nel set di dati di cui Regione Liguria terrà conto nel processo di costruzione della strategia regionale.

“Vi sono quindi diversi modi per contribuire alla partecipazione del ponente savonese alla strategia regionale: la segnalazione di buone pratiche, la partecipazione al questionario regionale ed il test ‘Quanto ne sai sui CC?’ grazie al quale gli utenti possono misurare le proprie conoscenze sull’argomento (i risultati di questo test, che al CEA giungono in forma anonima, saranno importanti nel dare una fotografia del territorio in termini di conoscenze di base della tematica dei cambiamenti climatici che, ricordiamolo, sono diventati una delle massime priorità politiche a livello internazionale”, spiega Francesca Magillo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.