Efficientamento energetico

Albissola Marina, via ai lavori per la riqualificazione e l’ammodernamento dell’illuminazione pubblica

Gli interventi interesseranno viale Liguria, piazza Liguria e piazza Lam e saranno interamente "coperti" da finanziamenti ministeriali

Albissola Marina. Riqualificazione e ammodernamento dell’illuminazione di piazza Liguria, viale Liguria e piazza Lam. Sono questi gli interventi programmati dall’Amministrazione che saranno interamente finanzianti  del contributo ministeriale per “l’efficientamento energetico e lo sviluppo territoriale sostenibile”. Fondi che il comune di Albissola Marina riceve per il terzo anno consecutivo

Nello specifico in viale Liguria e piazza Liguria, si provvederà alla sostituzione di tutte le vecchie “lanterne” a ioduri metallici presenti sui lampioni stradali, con l’installazione di nuovi corpi illuminanti a led, aventi però la stessa forma delle lampade a lampara. Inoltre in prossimità della “rotonda” di piazza Liguria, verranno installati nuovi apparecchi luminosi a led tipo segnapasso.

Sotto il porticato di viale Liguria, sono stati già installati nei giorni scorsi, nuovi punti luce a led in sostituzione delle vecchie “tartarughe” ed installate anche alcune prese tipo schuko con adeguato grado di protezione che potranno essere utilizzate ad esempio a servizio di eventuali manifestazioni turistico/commerciali patrocinate dal Comune e/o per l’alimentazione di luminarie natalizie.

Per quanto riguarda piazza Lam, invece, è previsto il rifacimento dell’esistente impianto di illuminazione al fine di ripristinare le anomalie funzionali riscontrate, oltre ad incrementare i livelli di illuminamento delle aree in oggetto. Verranno sostituiti i vecchi corpi illuminanti presenti sui 5 lampioni posti sulle aiuole e di tutti i faretti presenti sulla struttura metallica “a pergola”, con nuovi punti luce a led. Verranno inoltre, verificate tutte le relative linee di alimentazione e, ove necessario, adeguate e/o rifatte. Verrà infine rimosso l’esistente quadro elettrico e sostituito con uno nuovo sul quale verranno predisposte le apparecchiature di protezione e comando.

Tutti gli interventi, in totale quattro, saranno terminati entro il 12 gennaio 2022. “I benefici saranno sostanziali, soprattutto in termini di risparmio energetico ed economico, di miglioramento tecnologico e di sicurezza delle strade – spiega l’assessore Lavori Pubblici, Smart City e Politiche Energetiche Luigi Silvestro – il tutto a costo zero per il Comune, in quanto l’investimento complessivo di queste opere è interamente coperto dal contributo ministeriale ottenuto per l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza del patrimonio comunale.”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.