Stanziamento

Alassio, Palazzetto dello Sport: dalla Regione in arrivo 291mila euro

Serviranno per finanziare i lavori attualmente in corso sulla copertura del PalaRavizza

tetto palazzetto alassio

Alassio. La Giunta Regionale ha approvato in questi giorni oltre 3 milioni di euro di interventi per l’impiantistica sportiva attraverso il fondo strategico regionale. Nello scorso ottobre il comitato di indirizzo del fondo strategico regionale ha individuato gli interventi di impiantistica sportiva per il 2021, 2022 e 2023 a seguito di una approfondita ricognizione dei fabbisogni espressi dai Comuni liguri.

Con la delibera di giunta di oggi sono stati finanziati lavori pari a oltre 3 milioni e mezzo di euro con l’erogazione di un contributo da parte di Regione Liguria per € 2.826.883,52 con un importo che riguarda opere cantierabili entro il 31 dicembre pari a € 592.486,82 i restanti importi riguardano gli anni 2022 per un importo di oltre 1,2 milioni di euro per poi concludere nel 2023 con l’erogazione dell’ultima tranche di 992 mila euro.

Il Comune di Alassio è rientrato nell’elenco dei comuni che con apposite progettualità hanno visto riconosciuti i finanziamenti regionali.

“Si tratta di 291.604,40 di cui euro 233.283,52 a valere sulle risorse del Fondo Strategico Regionale (euro 186.626,82 nel 2021 ed euro 46.656,70 nel 2022) – spiega Roberta Zucchinetti presidente del Consiglio Comunale alassino con delega allo sport – per l’impermeabilizzazione del Palazzetto dello Sport Lorenzo Ravizza: un’opera fondamentale per lo sport alassino che peraltro è già stata appaltata e il cui cantiere è costantemente seguito dalla Gesco, la partecipata alassina che, tra le molte competenze, ha quella della gestione e manutenzione delle strutture sportive della città”.

“I lavori sono iniziati – aggiunge Angelo Galtieri, vicesindaco e assessore alle Società Partecipate del Comune – il ponteggio è già stato montato ed è operativo. Nel frattempo è stato anche montata la tensostruttura a copertura del nuovo campo polivalente attiguo all’ingresso del palasport. La giunta di ieri ha recepito le richieste in termini di sicurezza dei Vigili del Fuoco e andremo a intervenire per garantire le vie di fuga necessarie per l’organizzazione e gestioni di eventi con flussi di persone adeguati alle effettive capienze”.

“In tutto l’iter – il commento finale di Galtieri – è stato fondamentale l’attenzione che la Consigliera Zucchinetti ha messo sul problema non più tollerabile del Palazzetto dello Sport. Un ringraziamento, com’è ovvio che sia, da parte di tutta l’Amministrazione Melgrati Ter, anche alla Giunta Regionale e in particolare all’Assessore Ferro, per l’attenzione che ha ancora una volta dedicato ad Alassio. A breve potremo tornare ad ospitare quegli aventi che hanno portato nel mondo il nome della nostra città”.​

“Un importante segnale di attenzione alle esigenze del mondo dello sport oltre che una dimostrazione di vicinanza alle amministrazioni comunali che sono state in prima linea in questi mesi di restrizioni dovute alla pandemia – commenta l’assessore regionale allo sport Simona Ferro – con questo contributo all’impiantistica dei Comuni completiamo un ciclo di aiuti al mondo dello sport tanto privato quanto quello pubblico. Abbiamo voluto agire sia sulla ‘leva finanziaria’ sia con il così detto ‘fondo perduto mettendo in moto un processo virtuoso anche in termini economici dimostrando, semmai ce ne fosse ancora bisogno, quanto lo sport sia e possa diventare motore di sviluppo per la nostra regione”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.