Ricorrenza

Violenza sulle donne, Fidapa Finale organizza un incontro per sensibilizzare: “Non girarsi dall’altra parte”

La sezione di Finale Ligure coglie l’occasione di questa importante ricorrenza per continuare la sua mission di sensibilizzazione sociale

Generica

Finale. Il 25 novembre è la giornata contro la violenza contro le donne e FIDAPA BPW ITALIA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari – International Federation of Business and Professional Women) sezione di Finale Ligure coglie l’occasione di questa importante ricorrenza per continuare la sua mission di sensibilizzazione sociale.

“E’ necessario che tutti noi si sia consapevoli di come il problema della violenza di genere sia enorme, sommerso, taciuto, frequente e all’ordine del giorno anche nella nostra piccola realtà – dice Maria Gabriella Tripepi presidente di Fidapa Finale Ligure -. Bisogna imparare a non girarsi dall’altra parte, a non giustificare comportamenti violenti tendendo una mano alle vittime, spesso sole e senza via di uscita davanti a loro.”

E’ con questo spirito che il 23 novembre alle ore 11,30 presso la Sala Gallesio del comune di Finale Ligure si terrà l’incontro “Donne preziose” quando il cuore risponde alla violenza.
Fidapa insieme all’amministrazione del Comune Di Finale Ligure presenteranno la campagna “Non posso parlare” ovvero una risposta concreta alle donne vittime di abusi. Un progetto di Save the Woman che mette a disposizione di comuni e associazioni uno strumento, un chatbot che guidi le donne in pericolo verso una strada che le possa mettere al sicuro. Rosella Scalone fidapina e presidente di Save the Woman mostrerà praticamente il funzionamento del chatbot che verrà promosso grazie a Fidapa e al Comune attraverso centinaia di locandine che verranno affisse nei luoghi sensibili di tutto il territorio di pertinenza.

Nello stesso incontro, a rimarcare l’impegno continuo verso la sensibilizzazione con azioni concrete, verrà presentato dal Sindaco Ugo Frascherelli il progetto dello Sportello antiviolenza Procura di Savona che Fidapa intende sostenere attraverso un corso di formazione per gli operatori che saranno chiamati a rispondere per primi alle richieste di aiuto. Il corso sarà tenuto da Sabrina Bonino presidente della Sips Liguria e verrà offerto da Fidapa ai comuni di Finale Ligure, Borgio Verezzi, Calice Ligure, Giustenice, Loano, Pietra Ligure e Tovo San Giacomo per gli operatori dei servizi sociali e delle polizie municipali.

Saranno presenti oltre ai sindaci, ad alcuni assessori e responsabili dei servizi sociali dei comuni coinvolti anche la past president di Fidapa Bpw Italy distretto Nord-Ovest e membro permanente del comitato Onu Bpw International Antonella Tosi e la presidente di Fidapa sez. Finale Ligure Maria Gabriella Tripepi.

L’incontro si chiuderà con un la presentazione dell’opera “Donne preziose” dell’artista e vicepresidente Fidapa Finale Ligure Faé A. Djéraba: un’installazione simbolica e potente del valore delle donne e della brutalità cieca a cui alcune di loro sono costrette a soccombere. L’opera sarà visibile al pubblico per un mese presso l’Auditorium dei chiostri di Santa Caterina all’interno dell’hub vaccinale.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.