Tabellini

Seconda Categoria “C”: Albissole senza rivali, buona la prima per il nuovo Dego targato mister Bastoni

Le formazioni e i gol (con la classifica) della sesta giornata di campionato

Albissole 1909 Vs Dego

Savona. Una sesta giornata di campionato all’insegna dei gol e dello spettacolo. È facilmente riassumibile in questa maniera il turno di Seconda Categoria andato in scena tra ieri e oggi, il tutto per una domenica di gare avvincenti le quali hanno praticamente permesso di delineare i rapporti di forza tra le varie formazioni impegnate nel Girone C. Sono state 20 le reti messe a segno in questa sesta giornata, un sintomo di grande vivacità per un campionato il quale, dopo il lungo stop sofferto a causa della pandemia, non sta facendo altro se non confermare la propria immensa voglia di tornare protagonista. Di seguito ecco il racconto dei match andati in scena dalle ore 14:30.

Albissole 3-0 Rocchettese (55′ Rig., 90’+3 Rebagliati, 78′ Di Mare)

Prosegue inarrestabile la corsa di un’Albissole cinica e spietata, una squadra capace di sorprendere la concorrenza presentandosi già in fuga dopo appena sei giornate. Di Rebagliati e Di Mare le reti in grado di indirizzare la sfida, questo in un’atmosfera magica favorita da una cornice di pubblico dimostratasi per l’ennesima volta sicuramente di altra categoria.

I biancazzurri allenati da mister Gasparlin si sono schierati con Nucci, Caria, Crino (C), Lupi, Gagliardo, Vanoli, Romano, Vallarino, Calcagno, Rebagliati e Di Mare. A disposizione vi erano Crifò, Zucca, Merica, Bolla e Sala.

Gli ospiti guidati da Mario Croci hanno invece risposto con Buscaglia, Vallecilla, Gallione, Rosati, Bianchin, Giamello, Manjang, Paganelli, Venenziano, Monni (C) e Paglionico. In panchina si sono accomodati Bastoni, Cissè, Palma, Adosio, Bracco, Botta e Carta.

Pallare 4-2 Sassello (20′ De Luca x2, 23′ Morando, 45′ Bellomia; Guastavino, Rebagliati)

Ad insidiare l’egemonia biancazzurra ecco il Pallare di mister Albesano, tecnico determinato riuscito ad inanellare una serie arrivata adesso a contare tre vittorie consecutive. Di De Luca e Morando i gol in grado di indirizzare l’incontro, una sfida appassionante che ha appunto permesso a Grosso e compagni di mantenere (consolidandolo) il secondo posto in classifica.

I padroni di casa allenati da Gian Marco Albesano si sono schierati con Piantelli, Vigliero, Pesce, Perrone, Grosso (C), Abbaldo, Caruso, Boudali, De Luca, Morando e Bellomia. In panchina si sono accomodati Becco, Pensera, Monni, Shqau, Russo, Pesce, Jallow e Garbarino.

Dego 4-0 Cengio (30′, 42′ Mozzone,  58′ Spriano, 90’+4 Gennarelli), ore 15:00

Torna a sorridere invece il Dego dopo il cambio in panchina. Buona la prima dunque per Alessandro Bastoni, nuovo allenatore di una formazione dall’ottimo potenziale trascinata dalla grinta di un ritrovato Paolo Mozzone, bomber di giornata riuscito con le sue reti ad indirizzare una sfida sulla carta insidiosa.

I valbormidesi di mister Bastoni sono scesi in campo con Astengo, M. Usai, Bovio, Saino, M. Monticelli (C), Ferraro, I. Monticelli, Spriano, F. Bastoni, Eletto e Mozzone. In panchina si sono accomodati Piccardi, Carle, Nosakhare, F. Usai, Leka, Gennarelli e Rodino.

Gli ospiti guidati da mister Marian hanno invece risposto con Pelle, Talento, Camera, Kadim, T. Chami, Tagliero (C), Camusso, Nero, A. Chami, A. Hublina e Iannicelli. A disposizione vi erano Crosa, Boazzo, X. Hublina, Bertone, Yuri, Salvo, Assane Diop e Zucchino.

Murialdo 2-2 Plodio (53′ Cappelletti, 70′ Sylla, 71′ Resio, 90’+7 Rig. Di Gregorio)

Primo punto strappato al fotofinish e gioia incontenibile per il Murialdo, squadra fanalino di coda riuscita grazie al rigore trasformato da Di Gregorio a fermare il più qualitativo Plodio di mister Roso. Muovono dunque la classifica i locali, passo falso inaspettato invece per quanto riguarda gli ospiti.

I padroni di casa guidati da Stefano Odella si sono presentati in campo con Barlocco, L. Icardo, Franco, M. Odella (C), Melogno, Pontoglio, C. Oddone, Sylla, Calleri, Decastelli e Ciappellano. A disposizione vi erano Salvo, Salvetto, A. Icardo, Denaro e Di Gregorio.

Il Plodio guidato da Dario Roso ha risposto con Cirronis, G. Diamanti, Gallesio (C), Ferraro, Garrone, Ciccaglioni, Cappelletti, Rossi, Spinardi, Costa e Laurenza. A disposizione vi erano Ghiglia, Sanna, Picalli, Picozzi, Cordini, Diamanti, Luongo, Aondio e Resio.

Carcarese “B” 2-1 Santa Cecilia (47′ Concas, 50′ Aglietto, 87′ Ntensibe) [sabato, ore 15:00]

Infine già il sabato pomeriggio aveva regalato agli appassionati una gara ad alta intensità disputatasi tra Carcarese “B” e Santa Cecilia, un match per cuori forti deciso dal subentrato Ntensibe con una zampata che ha fatto letteralmente impazzire i tifosi locali. Zona playoff soltanto ad un punto di distanza adesso per Gavacciuto e compagni.

I biancorossi guidati da mister Siri si sono schierati con F. Briano, Pastorino, Gavacciuto, Pera, Ciappellano, Torello, Bajrami, Revelli, Clemente, Concas e Alò. A disposizione vi erano Odella, Diop, M. Briano, A. Briano, Ntensibe e Gioka.

La Santa Cecilia guidata da mister Blangero ha invece risposto con Del Prete, Vassallo, Marrapodi (C), V. Pellegrini, Burlando, Accatino, Scotto, Tourè, Aglietto, A. Pellegrini e Ormenisan. In panchina si sono accomodati Sacco, Galli, Paesler, Calabria e Infante.

La classifica

È terminata in questa maniera la sesta giornata del ritrovato campionato di Seconda Categoria, un torneo avvincente che al momento vede la seguente classifica: Albissole 18, Pallare 13, Dego 11, Plodio 11, Rocchettese 10, Carcarese “B” 9, Cengio 6, Sassello 4, Santa Cecilia 2, Murialdo 1.

leggi anche
Priamar Liguria violenza sulle donne
Tabellini
Seconda Categoria “B”: Spotornese, Priamar e San Francesco Loano iniziano a scavare un solco
Albissole 1909 Vs Dego
6ª giornata
Seconda Categoria “C”: mister Bastoni cerca la vittoria all’esordio, Albissole-Rocchettese il big match
Nicholas Thevenet
Histoires
Nicolas Thevenet, dalla Francia alla Rocchettese per amore: “Stregato dall’attaccamento al rossoblù”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.