Incertezza

Ppi Albenga, Prioli (Asl2): “Se non si troverà personale? Costretti a chiudere. Cercheremo di evitarlo”

"Bisogna fare i conti con la realtà: gravissimo problema in termini di risorse di medici d’urgenza, ma proviamo ad andare avanti"

Albenga. “Siamo costretti a fare i conti con una realtà difficile a livello nazionale. Se non si troverà personale per il Ppi di Albenga? Saremo costretti a chiuderlo, ma cercheremo di evitarlo in tutti i modi”.

Sono le parole, purtroppo non troppo confortanti, sul futuro del Punto di primo intervento di Albenga, del direttore generale di Asl2, Marco Damonte Prioli, intercettato dai microfoni di IVG.it questa mattina, a margine delle celebrazioni per il 4 Novembre a Savona.

Proprio IVG.it, nei giorni scorsi, aveva anticipato le prospettive non certo rosse per il Ppi ingauno, dopo la rescissione dell’accordo con la Società Altavista Soc.Coop Sociale, con sede in Sassuolo. Una decisione frutto di “gravi inadempienze”, che ha dato vita ad una riorganizzazione tanto repentina quanto difficoltosa del servizio nella Città delle Torri (e al Pronto Soccorso dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure). 

Al momento, come aveva spiegato il direttore e presidente OMC e OSV Luca Corti, “il Ppi di Albenga è tenuto in vita grazie agli sforzi dei medici del 118 provinciale, con l’ausilio di altri medici, ‘in soccorso’, con turni extra, dal Pronto Soccorso dell’Asl1 di Sanremo”.

Una soluzione solo temporanea, una sorta di “pezza”, che per ora regge, ma con una “data di scadenza” fissata alla fine di novembre. È proprio il futuro, da dicembre in poi, a destare preoccupazione. 

E le parole di Prioli, nonostante abbia ribadito a più riprese “la ferma volontà di proseguire il servizio”, purtroppo non suonano confortanti: “Se non si riuscisse a reperire il personale necessario? Si dovrà arrivare alla chiusura“, ha ammesso il direttore generale di Asl2, che ha poi palesato “la speranza di riuscire a scongiurare questo scenario. Ad oggi, quello a cui sto lavorando, insieme ai miei collaboratori, è proprio di non arrivare a questo punto”.

Stiamo lavorando per garantire il servizio e anche il fatto di aver rescisso il contratto con una cooperativa che non aveva assicurato i livelli che erano stati descritti nell’offerta, mantenendo comunque la prosecuzione del servizio, ne è dimostrazione, – ha proseguito Prioli. – Come tutta la Nazione, stiamo attraversando un gravissimo problema in termini di risorse di medici d’urgenza, però stiamo mettendo in atto tutto quello che è nelle nostre possibilità per riuscire ad andare avanti. Ci muoviamo su questo passo”.

“Voglio anche ricordare che la dimostrazione del fatto che stiamo lavorando su questi servizio è che, sino alla metà dell’agosto scorso il Ppi di Albenga è stato chiuso, quindi era già stato un lavoro impegnativo quello di riaprirlo. La nostra intenzione è di continuare a tenerlo aperto, ma è chiaro che dobbiamo fare i conti con la realtà. Per adesso. la mia speranza è di proseguire con questo servizio”, ha aggiunto ancora.

Quindi le prospettive di tenerlo aperte sono concrete? “Assolutamente , – la risposta del direttore generale. – Novembre è un mese che dimostra questo. Nonostante la rescissione con la cooperativa il servizio è continuato”, ha concluso Prioli, alimentando da una parte le speranze, ma non scongiurando, allo stesso tempo, la grande incertezza che regna sul futuro del Punto di primo intervento di Albenga.

leggi anche
santa corona - ospedale albenga
Nessuna certezza
Società di servizi per coprire i turni al Ps di Pietra, “pezze” per il Ppi di Albenga: torna lo spettro chiusura?
ospedale albenga
E ora?
Nubi sull’ospedale di Albenga e il Ppi: revocato l’accordo con la cooperativa, l’Asl corre ai ripari
ospedale di albenga
Smentita
Ppi Albenga, Asl2 rassicura: “Sarà garantito il servizio attualmente prestato”
Riapre il Ppi di Albenga
Possibile soluzione
Ppi Albenga, Ciangherotti (FI): “Si chieda all’ex primario del Santa Corona Cataldi di tornare in attività”
ospedale di albenga
Affondo
Ospedale Albenga, Tomatis (Fdi) attacca: “Il presidente della commissione sanità Brunetto assente”
Ciangherotti primo Intervento albenga
Attacco
Ospedale Albenga, Ciangherotti (FI): “Se Ppi a rischio chiusura i colpevoli sono due, Prioli e Corti”
Riapertura del Ppi di Albenga
Monito
Ppi di Albenga, il sindaco Tomatis sulla revoca alla coop: “Ora si potenzino servizi e orari”
ospedale di albenga
Monito
Ospedale Albenga, Porro e Calleri (Lega): “Pronti a scendere in piazza in caso di chiusura Ppi”
Ospedale Albenga
Presa di posizione
Ppi Albenga, l’amministrazione: “Minoranze dimenticano chi governa Regione”. Sindaco: “In piazza in caso di chiusura”
Riapre il Ppi di Albenga
Commento
Ppi di Albenga, Ciangherotti (FI): “Siamo ad un passo dal baratro, ma chi è pagato per trovare soluzioni parla di ‘speranze'”
Riapre il Ppi di Albenga
Quali prospettive?
Albenga, convocata la Commissione Sanità sul futuro del Ppi: “Richiesta la presenza del presidente Toti”
Riapre il Ppi di Albenga
Spaccatura?
Ppi, Fi-Lega: “A rappresentare Albenga sulla sanità sia l’ex sindaco Cangiano”. Tomatis: “Provocazione ridicola”
Commissione Sanità Albenga
Nessuna spaccatura
Ppi Albenga, la Commissione Sanità si compatta e convoca i sindaci e Toti: “Silenzio assordante. È ora di risposte”
Toti sanità ospedali
"quasi amici"
La sanità “spina” per Toti, Lega chiede un confronto e filtrano malumori: “Troppi proclami non attuabili”
Ospedale Albenga
Accordo
Ppi Albenga, Toti: “Accordo con i medici di medicina generale. Ambulatorio aperto tutti i giorni per 12 ore”
ospedale albenga
Contrari
Ppi Albenga, FI e Lega contro Toti: “Medici di famiglia per le urgenze? Proposta irricevibile”
punto primo intervento albenga
Soluzione
Ppi Albenga, Tomatis replica a FI e Lega: “Dichiarazioni offensive verso medici di famiglia di guardia medica”
Riapre il Ppi di Albenga
Si parte
Ppi Albenga, via libera della giunta regionale all’accordo con i medici di medicina generale: sperimentazione di 12 mesi
Generico dicembre 2021
Condivisione di intenti
Sanità, da Albenga ultimatum dei sindaci a Toti: “Venga entro 10 giorni o andremo noi in Regione”
Riccardo Tomatis
Albenga
Chiusura del Ppi, destino segnato? Tomatis: “Se non si potenzia l’ospedale diventerà ambulatorio”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.