Nessuna spaccatura

Ppi Albenga, la Commissione Sanità si compatta e convoca i sindaci e Toti: “Silenzio assordante. È ora di risposte”

Superate le frizioni, la Commissione si è compattata e ha deciso all’unanimità: sarà riconvocata entro 15 giorni ed estesa

Albenga. “Non si può far finta che se un cittadino o un turista si fa male o accusa un malore in un Comune di questo Comprensorio non abbia bisogno dell’ospedale di Albenga. Ed allo stesso tempo, non è possibile che, dopo un anno, non sia ancora chiara la strategia sanitaria del presidente e assessore Toti per la Liguria”. 

Sono queste i principali argomenti e le principali motivazioni che hanno animato la Commissione Sanità di Albenga nella serata di ieri, convocata dal presidente del consiglio comunale Diego Distilo per discutere del futuro dell’ospedale Santa Maria di Misericordia ed in particolare del Punto di primo intervento, che rischia seriamente la chiusura, nonostante le rassicurazioni dello stesso Toti, arrivate ai microfoni di IVG.it

Ieri sera erano presenti: lo stesso Distilo, il sindaco Riccardo Tomatis, i consiglieri Giorgio Cangiano, Camilla Vio, Raiko Radiuk, Roberto Tomatis, Gerolamo Calleri, Cristina Porro ed Eraldo Ciangherotti, con la partecipazione aggiunta degli assessori Marta Gaia e Alberto Passino.

Nonostante le frizioni e le schermaglie di stampo politico che hanno animato il pomeriggio di ieri, le divergenze sono state superate e la Commissione ha trovato una sua compattezza con “l’intento di fare fronte comune su una problematica così importante e sentita”. 

Al termine, la Commissione Sanità “ha deciso all’unanimità di convocare una nuova seduta, allargata, entro e non oltre 15 giorni, dove sarà richiesta la partecipazione di tutti i sindaci del Comprensorio, da Andora a Ceriale, e relativo entroterra, e la presenza del presidente di Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti”. 

“Finora la voce di Albenga è sempre stata forte e chiara nella richiesta non solo di mantenere aperto il Punto di primo intervento ma anche di potenziarlo sulle 24h, – ha spiegato il sindaco Riccardo Tomatis. – Quello che ci ha colpito però è il silenzio dei Comuni a noi vicini che in egual misura patirebbero un ulteriore depotenziamento per non parlare della chiusura. Non vogliamo correre il rischio di girarci indietro e trovarci da soli, non ce lo possiamo permettere. Per questo l’invito è stato esteso a tutti i colleghi primi cittadini”. 

Ma non solo: “Ormai è trascorso molto tempo dalla rielezione del presidente Giovanni Toti e credo sia doveroso che, oltre a comunicazioni attraverso i mezzi di stampi, si presenti di persona qui e ci dica quali sono le sue intenzioni per il nostro ospedale e, più in generale, quale strada vuole intraprendere per il futuro della sanità ligure”, ha concluso il primo cittadino. 

“I tempi sono stretti, – ha dichiarato Diego Distilo. – La presenza dei sindaci la ritengo fondamentale, ma ancora di più quella del presidente Toti che deve ascoltare questo territorio. Siamo certi che lui, che è persona responsabile, verrà a dirci in prima persona cosa vuol fare. Ora è il momento per tutti di metterci la faccia”.

“Credo che la decisione di riconvocare una Commissione allargata sia la più giusta, – ha aggiunto ancora il consigliere Giorgio Cangiano. – I sindaci rappresentano tutte le comunità che gravitano attorno al nostro ospedale, il cui futuro riguarda tutti. Poi è necessaria e obbligatori la presenza del presidente Toti: attendiamo di conoscere la sua idea di sanità perchè non ci si può trincerare solo dietro la carenza di medici. Qualunque sia la scelta, il governatore deve prendere l’impegno di venirlo a comunicare di persona a tutti i Comuni del Comprensorio”. 

leggi anche
Ospedale Albenga
Replica
Ppi Albenga, sindaco Tomatis: “Il centrodestra governa sanità da oltre sei anni e questi sono i risultati”
Ospedale Albenga
Presa di posizione
Ppi Albenga, l’amministrazione: “Minoranze dimenticano chi governa Regione”. Sindaco: “In piazza in caso di chiusura”
Riapre il Ppi di Albenga
Incertezza
Ppi Albenga, Prioli (Asl2): “Se non si troverà personale? Costretti a chiudere. Cercheremo di evitarlo”
ospedale di albenga
Smentita
Ppi Albenga, Asl2 rassicura: “Sarà garantito il servizio attualmente prestato”
santa corona - ospedale albenga
Nessuna certezza
Società di servizi per coprire i turni al Ps di Pietra, “pezze” per il Ppi di Albenga: torna lo spettro chiusura?
ospedale albenga
E ora?
Nubi sull’ospedale di Albenga e il Ppi: revocato l’accordo con la cooperativa, l’Asl corre ai ripari
Toti sanità ospedali
"quasi amici"
La sanità “spina” per Toti, Lega chiede un confronto e filtrano malumori: “Troppi proclami non attuabili”
Ospedale Albenga
Accordo
Ppi Albenga, Toti: “Accordo con i medici di medicina generale. Ambulatorio aperto tutti i giorni per 12 ore”
ospedale albenga
Contrari
Ppi Albenga, FI e Lega contro Toti: “Medici di famiglia per le urgenze? Proposta irricevibile”
punto primo intervento albenga
Soluzione
Ppi Albenga, Tomatis replica a FI e Lega: “Dichiarazioni offensive verso medici di famiglia di guardia medica”
Generico dicembre 2021
Condivisione di intenti
Sanità, da Albenga ultimatum dei sindaci a Toti: “Venga entro 10 giorni o andremo noi in Regione”
Riccardo Tomatis
Albenga
Chiusura del Ppi, destino segnato? Tomatis: “Se non si potenzia l’ospedale diventerà ambulatorio”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.