Aveva 57 anni

La Valbormida piange la scomparsa di Angelo Santin, comandante dei carabinieri e allenatore di calcio

In servizio per 26 anni nella stazione di Cengio, era molto conosciuto e amato nel mondo dello sport

angelo santin

Cengio. Ha perso la sua battaglia contro un male incurabile nonostante la sua grinta e la sua forza. In Val Bormida in molti piangono la scomparsa di Angelo Santin, l’ex comandante della stazione dei carabinieri di Cengio in pensione da poco più di un anno. Aveva 57 anni.

Proprio nell’ottobre del 2020 il sindaco Francesco Dotta gli aveva consegnato un riconoscimento per i ventisei anni di servizio a Cengio, dove era arrivato nel 1994. Ma Santin non viene ricordato solo per il suo ruolo di uomo dell’Arma. Sono numerosi infatti gli impegni sociali che ha portato avanti, primo fra tutti l’amore per il calcio e la passione con cui ha “allevato” decine di ragazzi del settore giovanile.

È stato anche il mister della prima squadra, non solo a Cengio ma anche in altre squadre valbormidesi come il Bragno, dove la sua figura è stata indiscutibilmente protagonista, e la Cairese.

Santin lascia un grande vuoto nella comunità cengese, sempre pronto ad ascoltare tutti con le sue battute. Lascia la moglie Bianca e le figlie Barbara e Marzia, che lo hanno sempre sostenuto soprattutto in questi mesi di sofferenza.

I funerali saranno celebrati martedì alle ore 10.00 nella chiesa parrocchiale di Cengio Bormida, dove lunedì sera alle ore 20.00 sarà recitato anche il Santo Rosario.

Tanti sono stati i messaggi di cordoglio, dall’Arma dei carabinieri a diverse società calcistiche del savonese addolorate per la tragica scomparsa di Angelo Santin, ex comandante dei carabinieri e allenatore di calcio.

leggi anche
angelo santin
Cordoglio
Tanti messaggi di cordoglio per la morte di Angelo Santin: “Professionale e deciso, come un padre per i suoi ragazzi”
Gamba cordoglio
Emozioni indescrivibili
Prima e Seconda Categoria, tre punti per Savona e Cengio in memoria di Angelo Santin
Cengio, l'ultimo saluto ad Angelo Santin
Addio angelo
L’ultimo saluto ad Angelo Santin: “Grazie per quello che hai fatto per questo paese e per chi ti ha conosciuto”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.