Gesti

In vendita a Loano le Stelle di Natale e i Sogni di Cioccolato Ail che aiutano la ricerca

La “Buona stella Ail” raddoppia: oltre alla tradizionale Stella di Natale di troverà i Sogni di Cioccolato Ail, una creazione di cioccolato da 350 grammi con nocciole IGP del Piemonte

Stella di Natale Ail

Loano. C’è una stella che continua a fiorire per colorare la speranza di chi lotta contro un tumore del sangue: è la Stella di Natale di Ail, l’Associazione Italiana contro Leucemie, Linfomi e Mieloma, che quest’anno torneranno a colorare le piazze italiane donando la speranza ai pazienti e alle loro famiglie.

Con un contributo minimo di 12 euro sarà possibile portare un aiuto concreto a chi, in uno scenario complesso come quello attuale, sta combattendo contro una leucemia, un linfoma o un mieloma.

E quest’anno la “Buona stella Ail” raddoppia: oltre alla tradizionale Stella di Natale in molte piazze italiane si troverà i Sogni di Cioccolato Ail, una creazione di cioccolato da 350 grammi con nocciole IGP del Piemonte. Grazie al sostegno di chi partecipa si potrà fare ancora di più per i pazienti e le loro famiglie.

A Loano le Stelle di Natale e i Sogni di Cioccolato Ail saranno in distribuzione venerdì 3 e sabato 4 dicembre in via Aurelia 348, presso le Amministrazioni Condominiali Michero.

Con un piccolo contributo ad Ail sarà possibile: sostenere la ricerca scientifica e le borse di studio per giovani ricercatori; supportare i centri di ematologia, anche con la donazione di dispositivi di protezione personale; potenziare le cure domiciliari per adulti e bambini, riducendo l’affluenza in ospedale ai casi più urgenti; sostenere le Case Alloggio Ail, per accogliere gratuitamente i malati e i loro familiari; finanziare servizi socio-assistenziali per le famiglie in difficoltà; offrire sostegno psicologico a pazienti e familiari; portare a casa dei pazienti farmaci e beni di prima di necessità.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.