Confronto-azione

Giornata contro la violenza sulle donne, il maltempo non ferma il presidio a Savona

In piazza Mameli a Savona con TPL Linea e la campagna sui bus

Savona. Nonostante il maltempo e la pioggia non si è fermata la campagna “Qui non c’è posto per la violenza” che coinvolge l’intero territorio ligure e savonese, con le società di trasporto pubblico che hanno allestito gli autobus per far girare sulle strade liguri un unico grande messaggio: le donne non si toccano!

Da questa mattina in piazza Mameli a Savona il bus brandizzato di TPL Linea con lo slogan dell’iniziativa e un sedile di coloro rosso: resterà così per riprendere i tragitti quotidiani, per ricordare che la lotta alla violenza sulle donne non è importante solo il 25 novembre ma tutti i giorni dell’anno.

E in mattinata visita del prefetto Antonio Cananà, del Questore Giannina Roatta, del presidente di TPL Linea Simona Sacone e del direttore generale TPL Linea Giovanni Ferrari Barusso, oltre al vice sindaco di Savona Elisa Di Padova e il consigliere dell’azienda di trasporto savonese Agnese Bellini.

Oggi per la giornata internazionale il bus antiviolenza è rimasto a presidio nella centrale piazza savonese.

Nel corso della giornata momenti di confronto e azione con i centri antiviolenza del territorio che quotidianamente aiutano e sostengono le donne vittime di violenza, come Telefono Donna, Donna OdV e il centro Artemisia.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.