Economia

Food lovers, Wellness beginners, Sea addicted e Nature passion: Alassio Experience debutta alla Bitesp

Dal 23 al 28 novembre Visitalassio si presenta alla Borsa Internazionale del Turismo Esperienziale con i "pacchetti"

Alassio. Dal 23 al 28 novembre si svolgerà la Bitesp 2021, la fiera digitale completamente dedicata al turismo esperienziale e all’innovazione: un appuntamento importante per la promozione e lo sviluppo commerciale degli operatori incoming e outgoing, cui Alassio ha deciso di prendere parte attiva nell’ottica di dare sempre più spazio e visibilità al proprio significativo patrimonio esperienziale e naturalistico.

“Si tratta della quarta edizione di questo evento che si è da subito molto radicato nella mente di vuol vendere ma anche di chi compra esperienze e tour legate al turismo esperienziale – spiega il vicesindaco e assessore al turismo Angelo Galtieri – una vetrina che ci consentirà di entrare in contatto con tutti gli operatori del turismo organizzato in un contesto innovativo interamente dedicato al turismo esperienziale, all’innovazione e allo sviluppo commerciale. Sei giornate dedicate alla promozione, allo sviluppo commerciale e all’innovazione cui il nostro brend turistico, Visitalassio, non poteva mancare”.

“Ancora una volta abbiamo fatto sistema con il territorio, coinvolgendo le società partecipate Marina di Alassio SpA e Gesco, vere protagoniste di tutta l’attività esperienziale – aggiunge l’assessore al commercio Fabio Macheda – ma anche tutto il tessuto economico e associazionistico”.

Visitalassio si presenterà sulla scorta di una serie di esperienze e anche di voglia di offrire una motivazione di vacanza legata alle proprie caratteristiche in termini di green & blue experience, un territorio che nell’outdoor consente la totale immersione nella natura, dall’immersione in mare passando per una serie di attività che sono legate al cicloturismo e-bike, escursionistica, trekking e tutte le attività che offre la Marina Spa.

Alassio Marcia Acquatica

“Per prepararci all’appuntamento, con Iat, Gesco e Marina di Alassio, abbiamo svolto un lavoro molto approfondito – spiega Luca Caputo, destination manager della Città del Muretto, che sta coordinando l’iniziativa – sostanzialmente sono state individuate quattro categorie, dando ad ognuna un accento in modo tale da fare riconoscere all’appassionato di una certa tematica quello che è lo spirito di quel tipo di attività”.

Food lovers, Wellness beginners, Sea addicted e Nature passion sono i quattro temi von i quali Visitalassio di presenterà alla Bitest per dare il senso di una destinazione che può rivolgersi sia a chi è alle prima armi, un appassionato, amatore ma anche a chi invece vuole vivere l’esperienza a livello professionistico con attività anche più impegnative fisicamente.

“Un lavoro davvero importante – aggiunge Caputo – quello che è stato fatto. In primis dalle partecipate. La Gesco si è occupata della pulizia sentieri rendendo fruibili oltre 50km sentieri off road che possono soddisfare la richiesta di un utente basic, medium ed expert. La Marina di Alassio ha messo a disposizione e rafforzato tutte le attività legate al pescaturismo, ittiturismo, biosnokeling, le uscite all’Isola Gallinara, le attività di whale walking. Allo Iat il merito di aver elaborato i contenuti, mettendoli a sistema per predisporre un’offerta che in prospettiva diventerà sempre più identificativa di una città che vuole posizionarsi nella mente del viaggiatore come una destinazione dove poter svolger e attività green & blu”

“Ci sono tutte le condizioni per far bene – la conclusione di Caputo – abbiamo già oltre venti appuntamenti nelle mattinate e nei pomeriggi del 23 e del 244 novembre, le giornate dedicate al BtoB, si sta sviluppando anche con la collaborazione dello Iat, lo spazio aperto al pubblico e al BtoSee​. Alassio è pronta”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.