Istanza

Covid, Toti: “Subito confronto col governo: divisione in zone solo per i non vaccinati”

"Il 90% degli italiani non può essere tenuto in scacco da un 10% che non comprende l’importanza del vaccino e che vorrebbe dettare alla stragrande maggioranza dei cittadini le proprie rumorose regole"

giovanni toti

Liguria. “Il 90% degli italiani non può essere tenuto in scacco da un 10% che non comprende l’importanza del vaccino e che vorrebbe dettare alla stragrande maggioranza dei cittadini le proprie rumorose regole”. A dichiararlo è il presidente Giovanni Toti che, durante la Conferenza delle Regioni di questa mattina in cui i governatori  stanno discutendo sulla possibilità di una nuova attuazione del green pass, ha chiesto che “la zonizzazione del Paese, quindi la divisione in zona gialla, arancione o rossa, valga soltanto per i non vaccinati”.

“In un momento in cui i contagi stanno crescendo è importante avviare in tempi rapidi, entro 72 ore, un confronto con il Governo – ha detto in una nota – In questo momento non è possibile mantenere un atteggiamento attendista, bisogna anzi dettare norme chiare per affrontare questa fase della pandemia, tutelando la salute dei cittadini e consentendo all’economia di continuare la sua fase di crescita dopo aver attraversato una fase di grave crisi”.

“I numeri – riflette Toti – ci dicono che il 90% delle terapie intensive sono occupate da non vaccinati. È quindi, in primis, una questione di protezione delle persone, oltre che della ripartenza dell’economia e di una pressione ospedaliera”.

La richiesta, dunque, è che le restrizioni valgano solo per chi non si è vaccinato. “I vaccinati invece potranno continuare ad organizzare la propria vita, il lavoro, la socialità. Questo è il momento in cui si programmano le vacanze di Natale e tutta la macchina economica che vi gira intorno, soprattutto dobbiamo dare la certezza ai lavoratori di tutti questi settori che il paese non richiuderà”.

leggi anche
Liguria zona gialla, bar e ristoranti di Cairo il giorno dopo il Dpcm
Report
“La Spezia rischia di trascinare tutta la regione in zona gialla”: l’analisi della fondazione Gimbe
toti
Risposta
Rischio zona gialla, Toti replica a Gimbe: “Un’assurdità, in Liguria nessuna restrizione in arrivo”
caffè bar barista coronavirus mascherina
Nuovo decreto
Ecco il “Super Green Pass” per i vaccinati: restrizioni per i no-vax. Il tampone potrebbe non bastare

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.