Necessità

Consiglio regionale: “Sbloccare le grandi opere, bypass autostradale essenziale per il ponente”

Nell'ambito dell'operazione di Autostrade per l'Italia le richieste urgenti al Governo

In Provincia la presentazione del bypass autostradale

Liguria. Con 17 voti a favore (maggioranza e Pd) e 5 contrari (Lista Sansa, Mov5Stelle e Linea Condivisa) è stato approvato l’ordine del giorno 346, presentato da Stefano Mai (Lega Liguria-Salvini) e sottoscritto dai colleghi del gruppo, che impegna la giunta affinché sia sbloccato il Piano Economico Finanziario di Autostrade per l’Italia che prevede interventi infrastrutturali in Liguria.

Gronda di Genova, ma anche le opere aggiuntive per il Tunnel della Val Fontanabuona ed ulteriori interventi sulla rete genovese per un valore di almeno 1 miliardo di euro, oltre alla pianificazione di un ulteriore collegamento autostradale sul ponente ligure, riprendendo il progetto della bretella Albenga-Carcare-Predosa o definendo un tracciato alternativo, da inserire nei piani economici dei concessionari.

In aula il consigliere ha rilevato che parte del documento è stato superato dagli ultimi sviluppi della questione, ma che va ribadita la necessità di un tracciato alternativo fra Albenga e Predosa, con riferimento al progetto del bypass autostradale per il Nord Ovest.

L’assessore alle infrastrutture Giacomo Giampedrone ha dato per la giunta parere favorevole all’ordine del giorno. Per la maggioranza Sandro Garibaldi (Lega Liguria-Salvini) ha annunciato voto favorevole all’ordine del giorno.

Luca Garibaldi (Pd-Articolo Uno) ha chiesto invece al proponente di aggiornare l’argomento nella competente commissione consiliare. La proposta non è stata accolta da Mai, che ha preferito un pronunciamento in aula del Consiglio, ma non ha escluso successivi approfondimenti in Commissione.

Ferruccio Sansa (Lista Ferruccio Sansa presidente) ha condiviso la richiesta di rinvio in Commissione già espressa da Garibaldi.

Gianni Pastorino (Linea Condivisa) e Paolo Ugolini (Mov5Stelle hanno annunciato voto contrario in particolare per il riferimento alla necessità della Gronda.

Sergio Rossetti (Pd-Articolo Uno) ha annunciato voto favorevole al documento, ma ha auspicato un approfondimento in commissione.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.