Sport

Arbitri savonesi al centro: diciannove le designazioni “top” locali

Diciannove designazioni tra Juniores e Seconda categoria per gli arbitri della sezione di Savona: segno di crescita tecnica e associativa

Pro Savona Vs Millesimo Calcio

Savona. Durante questo fine settimana, la sezione Aia di Savona impegnerà ben diciannove arbitri a disposizione dell’Organo tecnico sezionale in gare di Seconda categoria e Juniores: un piccolo ma significativo record per i fischietti savonesi, guidati ora dal presidente Simone Roba, coadiuvato dall’importante lavoro dei designatori Federico Ferrara e Marco Vergani. Grazie anche alla disponibilità degli arbitri, saranno ben dodici le gare di Seconda Categoria dirette da arbitri savonesi e settequelle di Juniores. In questo periodo di scarsa vocazione arbitrale, i tesserati savonesi stanno facendo del loro meglio per dare supporto sia su partite in carico al Comitato regionale ligure, sia alle vicine sezioni di Genova, Albenga e Imperia.

Non mancano per la sezione di Savona, infatti, le soddisfazioni da un punto di vista tecnico, con continui esordi nelle categorie superiori. Per aumentare ancora di più i numeri degli arbitri a propria disposizione, si sta svolgendo in questo periodo un corso arbitri con sei aspiranti, che terminerà prima delle festività natalizie. Tra questi, anche il primo candidato, almeno per la sezione di Savona, che al superamento dell’esame potrà usufruire del recente beneficio del doppio tesseramento, ossia essere contemporaneamente tesserato e giocare per una società di calcio e dirigere gare della medesima federazione, ovviamente su gironi differenti. Al momento, è possibile usufruire del doppio tesseramento fino ai 17 anni di età.

Siamo estremamente soddisfatti dei risultati che i nostri arbitri stanno ottenendo sul campo – ha dichiarato il presidente degli arbitri savonesi Roba – a partire dai nostri arbitri nazionali, passando per quelli regionali fino a giungere alla base arbitrale. A gennaio, quando sono stato eletto, non avrei mai pensato di riuscire ad avere diciannove arbitri impegnati in gare tra Seconda e Juniores: è una gratificazione per il costante lavoro che noi designatori stiamo facendo, unitamente ai consigli degli osservatori arbitrali settimanalmente visionano gli arbitri”.

“In un periodo in cui altre sezioni, anche non liguri, sono in forte difficoltà a coprire le gare, vedere questi numeri per Savona è un vero e proprio orgoglio”, dichiara il vice presidente Federico Ferrara. “Dodici gare in Seconda e sette Juniores, compresi gli esordi: questi numeri sono la soddisfazione per l’incessante lavoro che svolgiamo, sia a tavolino che sui campi, senza limiti di orario e sacrificando il proprio tempo libero per la nostra Sezione”, conclude il designatore Marco Vergani.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.