Tutto pronto

Vaccino antinfluenzale, nel savonese arrivate 100mila dosi: partite le prime somministrazioni negli hub Covid e nelle farmacie

Tutte le informazioni su come vaccinarsi

vaccino covid

Savona. “La prossima stagione influenzale potrebbe essere grave”. Ad anticiparlo è il capo del programma antinfluenzale dell’Ecdc, Pasi Penttinen, ma se occorre attendere ancora un po’ di tempo per avere un quadro più specifico sulla sua aggressività, il savonese si sta già preparando per fronteggiare il “virus stagionale” con la vaccinazione disponibile in contemporanea a quella anti-Covid.

La somministrazione infatti, nel savonese, può essere effettuata, oltre negli studi di medicina generale e di pediatria, da quest’anno anche nei punti vaccinali già predisposti per la vaccinazione anti-Covid (ad accesso diretto, quindi anche senza prenotazione) come il terminal Crociere di Savona, l’hub di Albenga e le farmacie sul territorio savonese. Come negli scorsi anni, continuano a essere disponibili anche i punti igiene e sanità pubblica di Asl2.

A Savona sono già giunte le quasi 100mila dosi richieste e sono in distribuzione presso i punti interessati in modo da avere una copertura capillare per tutte le esigenze:la fascia di popolazione che ha diritto al vaccino antinfluenzale gratuitamente, ovvero gli over 60, coloro che rientrano nelle categorie a rischio di complicanze identificate dal Ministero, i donatori di sangue e i bambini tra i 6 mesi e i sei anni.

VACCINAZIONE ANCHE IN FARMACIA

E’ cominciata due giorni fa la somministrazione dei vaccini antinfluenzali nelle farmacie del savonese – afferma Aldo Gallo, presidente di Federfarma Savona -. Come sempre le farmacie si stanno attivando, dopo un iniziale periodo di latenza a causa di alcuni problemi di natura organizzativa, ma ora sono arrivate tutte le indicazioni precise dal Ministero, le dosi di vaccino e siamo così pronti alla somministrazione vera e propria”.

Considerata la doppia vaccinazione anche nelle farmacie si possono prevedibile difficoltà nel riuscire a gestire il tutto? Risponde Gallo: “No, non ce ne sarà alcuna perchè è stato predisposto un protocollo molto chiaro. Addirittura il vaccino antinfluenzale può essere fatto contestualmente alla prima dose o al richiamo anti-Covid. Non sembra necessario quindi un eventuale aumento di organico. Ci sarà infatti un incremento delle vaccinazioni, ma si è verificata anche una grande disponibilità di chi somministra le vaccinazioni” risponde Gallo.

L’INVITO A PROTEGGERSI

E’ importante proteggersi oltre dal Covid anche dall’influenza stagionale – tiene a dire la dottoressa Virna Frumento di Asl2 -. Il virus sta iniziando a circolare, quindi è necessaria una prudenza e una protezione anche quest’anno. La priorità è mettere in sicurezza le persone più fragili come gli over 65, gli immunocompromessi e i malati oncologici. La prevenzione si fa con la vaccinazione ma anche con il corretto rispetto delle misure igieniche che abbiamo imparato ad adottare per il Covid”. La dottoressa Frumento coglie poi l’occasione per ricordare che “chi fosse interessato, questo 1° novembre presso l’hub vaccinale del Terminal Crociere, si può vaccinare dalle 9.30 alle 17.30″.

L’invito a questa forma di vaccinazione proviene anche dal presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti: “Nei nostri laboratori si registrano sempre meno infezioni da Covid-19 mentre stanno aumentando i virus che circolavano prima della pandemia – dichiara il governatore ligure -. E’ quindi particolarmente importante vaccinarsi anche contro l’influenza e continuare a rispettare le regole”.

Le dosi sono a sufficienza per tutti gli interessati, fa sapere Toti, “l’anno scorso siamo riusciti ad aumentare sensibilmente il numero di cittadini vaccinati contro l’influenza e quest’anno Regione Liguria ha acquistato 100 mila dosi in più rispetto alla precedete campagna, per un totale di oltre 600 mila dosi di vaccino antinfluenzale” specifica il governatore.

Infine Toti ricorda che “Regione Liguria è stata la prima in Italia ad offrire, alle categorie aventi diritto, l’opportunità di effettuare l’antinfluenzale anche in farmacia, con la possibilità di una somministrazione congiunta con il vaccino anti Covid. Un’opportunità – spiega – straordinaria per i nostri cittadini, soprattutto i più fragili, per aderire alla campagna in modo comodo, semplice e veloce, nella farmacia vicina a casa”.

leggi anche
Giovanni Toti
Campagna vaccinale
Vaccino antinfluenzale, Toti: “Liguria pronta a somministrarlo insieme a quello anticovid”
Giovanni Toti
Piano vaccinale
Vaccini, accordo con le farmacie su procedura unificata per Covid e influenza
Generica
Numeri
Vaccino Covid, Toti: “Più di due mila dosi prenotate negli ultimi sette giorni”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.