E ora?

Savona, tutto okay per Sinopia a fine gara, ma ora persiste il dubbio sul post Marinelli

“Questa era la partita più difficile. Non era facile riconfermarsi dopo aver incontrato la Vadese anche a metà settimana. Confermarsi è sempre complicato e contro di noi tutti danno il massimo, come giusto che sia. Bisogna calarsi nella realtà della categoria, dove non sempre vince il bel gioco. Dobbiamo adattarci e accettare di trascorrere dei frangenti di partita a difendersi”. Così il direttore sportivo Simone Sinopia al termine del match vinto 2 a 0 dal Savona contro la Vadese.

Tutto sui binari giusti per una società che ha fretta di scalare le categorie anche in chiave settore giovanile. Poche ore dopo, tuttavia, l’ormai ex vicepresidente Simone Marinelli ha dato le dimissioni, sorprendendo un po’ tutti. Marinelli ha anche dichiarato che regalerà  il marchio da lui acquistato a titolo personale.

Ecco, su questo punto ora è legittimo chiedersi se l’uscita del dirigente possa in qualche modo portare a un ridimensionamento. In generale, in sodalizi strutturati si sopperisce senza troppi contraccolpi alla perdita di componenti dell’organigramma. Dubbi legittimi però sorgono. Il presidente è Grenno, vero, ma ha lasciato che fosse Marinelli ad acquisire il logo “a titolo personale”, fatto mai smentito da nessuno della società perché in fin dei conti non sottoponibile a giudizi soggettivi. Perché lasciare all’iniziativa di un singolo dirigente un elemento così importante e accettare che venga “regalato”? Viene dunque da pensare che Marinelli oltre a essere vicepresidente fosse anche cruciale per quelle spese “dieci volte superiori alle altre squadre” – Marinelli dixit quando era in società – sostenute per il salto di categoria. Inoltre, parrebbe in corso un tentativo di far tornare sui propri passi Marinelli.

Tralasciando eventuali comunicati e dichiarazioni, il tempo e il campo diranno se il progetto ambizioso e oneroso del Savona proseguirà negli stessi termini.

 

leggi anche
Generico ottobre 2021
Live
Prima Categoria: l’ex Macagno è fatale: Savona batte Vadese due a zero
QuilianoValleggia Vs Pro Savona
Tabellini
Prima Categoria “B”: il Savona scappa, tutte genovesi nella griglia play off
Simone Marinelli
Dietrofront?
Savona Fbc, Marinelli potrebbe restare: cresce l’attesa per la decisione concordata dall’assemblea dei soci

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.