Nuovo sindaco

Quorum raggiunto anche a Castelbianco, eletto Franco Aurame

Succede a Valerio Scola: "Squadra giovane, compatta e ambiziosa. Abbiamo un programma vasto e obiettivi alti"

Franco Aurame

Castelbianco. Nonostante le urne chiudano domani pomeriggio alle 15, anche Castelbianco ha già il suo sindaco: si tratta di Franco Aurame, eletto primo cittadino con la sua lista “Per Castelbianco”. Unico candidato in pista, doveva sconfiggere solamente l’astensionismo: battaglia vinta poco dopo le 17, quando dal seggio è arrivata la notizia che aveva appena votato l’elettore numero 112 (su 279 totali).

La novità di questa tornata elettorale è stata infatti la nuova normativa che ha abbassato il quorum al 40% in caso di presentazione di un’unica lista per i Comuni sotto i 15mila abitanti: si tratta di un decreto varato nella scorsa primavera – che ha sancito il rinvio delle consultazioni amministrative in autunno per l’emergenza Covid – che ha portato alla diminuzione delle liste civetta, ma dall’altro lato alla riduzione della competizione elettorale scoraggiando altre formazioni in campo.

E’ il disegno di legge che introduce modifiche al TUEL in relazione al quorum per la validità delle elezioni comunali, elaborato anche grazie al pressing del coordinamento nazionale Anci dei Piccoli Comuni, che aveva anche sostenuto il superamento del vincolo del terzo mandato almeno a partire dai Comuni fino a 5mila abitanti.

Aurame, vice sindaco uscente, succede a Valerio Scola, che lascia dopo due mandati. “Sono soddisfatto di aver raggiunto il quorum così presto – commenta a caldo – Adesso attendo lo scrutinio di domani per l’ufficialità, dato che serve il 50%+1 di voti validi, ma sono fiducioso. Abbiamo un programma abbastanza vasto e la squadra è giovane, compatta e vogliosa. Gli obiettivi che ci siamo prefissati sono abbastanza alti, cercheremo di realizzare il più possibile: non sarà facile, in un piccolo Comune le risorse sono quelle che sono. Ma attraverso i finanziamenti cercheremo di raggiungere i nostri obiettivi”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.