Previsioni

Meteo, arriva il maltempo: al mattino rovesci al centro e nel pomeriggio temporali su tutta la Regione previsioni

Tra questa sera e domattina le massime criticità, motivo anche dell'allerta rossa. Da martedì pomeriggio rapido miglioramento

Generico ottobre 2021

Liguria. Giornata di allerta meteo, rossa ed arancione, sulla Liguria: la parte frontale del sistema perturbato si accinge a interessare la nostra regione con maltempo, in particolare, sul settore centrale della regione. Sono queste le previsioni del centro meteo Limet.

Oggi, lunedì 4 ottobre, giornata di allerta meteo, al mattino rovesci anche intensi interesseranno il settore centrale, in particolare risulteranno persistenti a ridosso dei rilievi tra genovesato occidentale e savonese orientale. Altrove rovesci sparsi più intermittenti, con fasi asciutte in particolare su imperiese e spezzino.

Dal tardo pomeriggio passaggio frontale a partire da ponente, con piogge localmente forti anche a sfondo temporalesco in traslazione tra la serata e la nottata verso levante. Possibili criticità. Venti tesi, localmente forti da sud-est, sud-ovest. Mare da molto mosso ad agitato con possibili mareggiate. Temperature in lieve aumento nei valori minimi, in calo in quelli massimi. Saranno comprese sulla costa tra 16 e 23 gradi, nell’interno tra 10 e 19.

Domani, martedì 5 ottobre, fino al mattino tempo ancora perturbato con rovesci anche temporaleschi. In mattinata tendenza a miglioramento a partire da ponente con precipitazioni che tenderanno a concentrarsi sul levante e nelle zone interne. Miglioramento più deciso nella seconda parte di giornata.

Per la giornata di mercoledì 6 ottobre una rotazione dei flussi dai quadranti settentrionali dovrebbero determinare un miglioramento più netto su tutta la regione.

leggi anche
Allerta meteo 4 ottobre nel savonese
Criticità
Allerta Meteo LIVE: “tregua” dopo la tempesta, ritorno del maltempo dopo le 22. A26 chiusa e treni in tilt

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.