Conta dei danni

Maltempo, Pontinvrea in ginocchio. Il sindaco: “Il Comune non può farcela da solo” fotogallery

Il presidente Toti e l'assessore Giampedrone hanno fatto tappa nel piccolo comune savonese il giorno dopo l'alluvione

Pontinvrea. Devastato dalla forza della natura, nel “day after” l’alluvione che ha flagellato il savonese il comune di Pontinvrea prova a rialzarsi. Nel pomeriggio odierno, il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore regionale alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone – accompagnati dal sindaco Matteo Camiciottoli – si sono recati nelle aree più colpite dal maltempo  per fare il punto della situazione.

Dopo l’alluvione di ieri siamo riusciti a ripristinare la viabilità ordinaria. Ci sono ancora alcune zone che necessitano di interventi, ma grazie alla protezione civile e ai tantissimi volontari, che voglio ringraziare, stiamo riconducendo il paese alla normalità – ha detto il primo cittadino -. Rimarranno ovviamente tutte le opere da fare e per questo stiamo aspettando il presidente Toti per capire come muoverci, anche perché il Comune da solo non può farcela”.

“Il problema grosso di questa nuova alluvione, a parte le bombe d’acqua, è un ragionamento che va fatto sulla pulizia degli alvei. Durante gli anni continuano sempre ad alzarsi, e non potendo intervenire per mancanza di fondi e perché la legge non lo consente, ci ritroviamo in questa situazione – ha proseguito Camiciottoli -. Il Comune oggi ha grossi problemi sull’acquedotto e sulle fognature che stiamo lentamente cercando di ripristinare. Speriamo di tornare presto alla normalità e far tornare Pontinvrea al gioiello che era”.

Siamo riusciti a gestire l’onda di piena nel modo migliore, mettendo in salvo alcune famiglie isolate e li abbiamo fatti sfollare per non mettere a rischio loro e i soccorritori. Quando succedono queste cose puoi solo aspettare che passi tutto, leccarti le ferite e andare avanti” ha concluso il sindaco.

“Ponteinvrea – ha spiegato il presidente Toti – è stato uno dei Comuni maggiormente colpiti dal maltempo che ieri si è abbattuto sulla Liguria. Regione Liguria ha già messo in campo tutte le forze necessarie per affrontare la prima emergenza, in attesa che venga formulata la stima precisa de danni”.

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE TOTI

“Devo fare complimenti a tutto sistema protezione civile che è intervenuta tempestivamente, nessuno si è fatto male e questo – conclude il presidente Toti – è il risultato più importante”.

Colpita duramente dalla forza dell’acqua anche la farmacia del piccolo comune savonese: “È entrata acqua ovunque – è il commento della titolare -, ha distrutto computer, merce da buttare che è stata trascinata via dal fiume, senza contare l’impianto elettrico da rifare. Stiamo ancora contando i danni. Già da ieri abbiamo iniziato a ripulire, grazie anche all’aiuto di tutti, così come questa mattina. I danni sono molti, quindi ci vorrà tempo per ritornare alla normalità. Speriamo che la Regione ci aiuti a raggiungere questo obiettivo”.

leggi anche
Allerta meteo 4 ottobre - day after
Danni
Esondazione dell’Erro a Pontinvrea: l’acqua raggiunge il tetto di una casa, una famiglia evacuata
Generica
Commento
Maltempo, Toti: “Cinque famiglie evacuate a Pontinvrea. Perturbazione si sposta ora sul centro levante. Prudenza”
Aziende e officine invase da acqua e fango a Cairo
Richiesta
Maltempo, Coldiretti: “Attivare lo stato di calamità per le imprese colpite”
pontinvrea alluvione
Testimonianza
Maltempo a Pontinvrea, Vanni Oddera: “Ho dato una mano, ma i veri eroi sono le forze dell’ordine”
Pontinvrea
Sopralluogo
Maltempo, il vicepresidente Piana a Pontinvrea: “Interventi per 1,6 milioni. Riportiamo i comuni feriti alla normalità”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.