Incredibile 

Maltempo: Bormida devastata dal fiume a soli tre chilometri dalla sua sorgente fotogallery

La conta dei danni è ingente per il piccolo paese alle prese con una bomba d'acqua mai vista 

Bormida. “In due ore si è scatenato l’inferno, mai vista una furia così del fiume a soli tre chilometri dalla sorgente”. A parlare è il sindaco Daniele Galliano, visto che oggi anche a Bormida si stimano i danni del maltempo che ieri ha flagellato la vallata: lungo la Sp 15 Carcare-Melogno, nelle varie frazioni del piccolo centro valbormidese, non si contano le frane e gli smottamenti.

Una vera bomba d’acqua, portandosi dietro alberi, fango e detriti, ha devastato argini e terreni, e ha creato notevoli danni anche al laghetto di Romana, dove non esiste più la strada di ingresso attraverso la quale passavano i mezzi per ripopolare di fauna ittica l’invaso – prosegue il sindaco – Per non parlare della borgata dell’oltre Bormida in località Pian Sottano: proprio nei pressi del ponte che attraversa il fiume la piena ha incontrato un torrente formatosi improvvisamente dal bosco, con un innalzamento repentino del livello dell’acqua e conseguenti danni a linee elettriche e proprietà private”.

“È presto per avere un quadro definitivo, ma questa alluvione arriverà a costarci dai 450 ai 600 mila euro per il ripristino delle strade e delle condotte andate distrutte. Per fortuna non ci sono stati feriti o, ancor peggio, morti o dispersi. Abbiamo fatto evacuare una famiglia che la scorsa notte ha dormito in un albergo per precauzione, ora la situazione si è normalizzata, ma resta la paura che simili episodi possano verificarsi nuovamente”, conclude Galliano.

Ed è proprio il timore di fenomeni alluvionali sempre più frequenti che fanno di Bormida un paese attivo e attento, dove molti dei proprietari si prendono cura dei loro terreni e dove, sicuramente, non mancano gli alberi che trattengono lo sgretolamento dei boschi. Ma non basta. Contro la furia della natura, a volte, bisogna solo sperare.

leggi anche
allerta meteo 4 ottobre
Disastro!
Maltempo, oltre 10mln di danni: Regione pronta a chiedere lo stato di emergenza nazionale
Allerta meteo 4 ottobre - day after
Maltempo
Mallare travolta: “In due ore la pioggia che cade in 7mesi. Tutto distrutto”
Allerta meteo 4 ottobre - day after
Conta dei danni
Maltempo, il day after a Savona: situazione difficile a Santuario con 17 famiglie isolate
Aziende e officine invase da acqua e fango a Cairo
Richiesta
Maltempo, Coldiretti: “Attivare lo stato di calamità per le imprese colpite”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.