Lettera al direttore

Analisi

Loano 2021, Franco: “Scelte elettorali guidate da mani non di sinistra. E il PD ha perso voti”

di Roberto Franco

Roberto Franco Loano

Ormai gli echi delle elezioni amministrative in Italia si stanno spegnendo, però non vi è errore peggiore di quello che si possa fare, dimenticando quello che è successo.

In Italia abbiamo assistito ad un forte recupero del Partito Democratico, che ha riottenuto voti un po’ ovunque. Loano, mi dispiace dirlo,  non rientra in questo contesto.

In Italia il Partito Democratico ha “targato” orgogliosamente le sue liste incassando il voto storico. Mi dispiace riconfermare che a Loano non è così. Sembra quasi che nel nostro paese ci si vergogni ad essere di sinistra.

Le scelte elettorali, secondo il mio modestissimo parere, sono state guidate da mani che di sinistra non sono e che hanno di fatto impedito a tanti loanesi, che avrebbero votato per la loro “casa”, di non sentirsi motivati e di non identificarsi in una lista che tutto era tranne che di sinistra.

Ma chi sarà stato a gestire una situazione così negativa per noi di sinistra? Forse qualcuno ha delegato poteri e situazioni che avrebbero gestito nell’interesse della sinistra e del sindacato?

A Loano non ha perso solo la politica di sinistra, che si vede esclusa dall’amministrazione, ma anche il sindacato, che non può supportare attivamente i lavoratori.

Mi auguro che il sindaco Luca Lettieri confermi la sua disponibilità per i problemi sociali e dei lavoratori che lo hanno sempre visto attivo nei suoi mandati e in particolar modo nel triste e delicato periodo della pandemia. Se lo vorrò, dialogherà sempre con il nostro sindaco.

Roberto Franco
Già consigliere comunale Pd Loano

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.