Intervista a freddo

Calcio, l’Albenga cade a Ventimiglia. Mister Lupo mette in guardia la società: “Bisogna intervenire sul mercato”

Le dichiarazioni a freddo di Alessandro Lupo

Generico ottobre 2021

Le mancanze di frontiera”.

Così si può definire la sconfitta di ieri dell’Albenga, 2-0 sul campo del Ventimiglia con le reti di Sparma e Ventre.

Classifica non più di tanto compromessa, sia chiaro, ma questi stop rischiano di essere molto pericolosi per il progetto ingauno.

“Mancanze” perché è proprio la parola stessa a spiegarlo: a questa squadra manca qualcosa, e a dirlo è nientepopodimeno che mister Alessandro Lupo.

Il tecnico genovese è arrivato in bianconero con tante ambizioni ma, tuttavia, sembra proprio esserci il freno a mano tirato in questa macchina bianconera.

Questa mattina Lupo ha rilasciato alcune dichiarazioni molto significative, che probabilmente non passeranno inosservate.

Una meritata sconfitta, ammessa anche dallo stesso tecnico: “Non è stata una partita bellissima, ma equilibrata e decisa da due episodi a loro favore. Noi abbiamo fatto pochissimo, davanti soprattutto, ma in questo momento ci sta di perdere una partita del genere: il Ventimiglia è una squadra brillante, con tanto entusiasmo dopo anni passati insieme, in un campo che loro conoscono bene e sul quale è difficilissimo fare risultato, per vari motivi. Quindi non posso far altro che fargli i complimenti per la meritata vittoria”. 

Non c’è stata, tuttavia, l’attribuzione di colpe o responsabilità alcune. Anzi, il resoconto è basato sulle condizioni attuali della squadra ingauna: “Io non voglio rimproverargli nulla, perché comunque ho visto che hanno fatto ciò che gli ho chiesto in settimana per non andare in sofferenza: avevamo provato delle cose e sul campo siamo rimasti abbastanza quadrati e compatti, ma abbiamo fatto veramente poco da un punto di vista offensivo; questo è dovuto alle tante assenze che ci sono, siamo sui 7 giocatori indisponibili, costringendoci ieri a schierare 5 under ad inizio gara, per finirla con 6 di questi”.

Come detto all’inizio, più volte mister Lupo ha sottolineato alcune mancanze nella sua rosa. Ad oggi esse sono ancora più rimarcate: “Bisogna assolutamente fare qualcosa: si necessita in maniera impellente di un attaccante e di un terzino sinistro. Questo lo sto dicendo dall’inizio però, purtroppo, queste mancanze stanno pesando ancora di più in questo momento: quando hai dei giocatori importanti fuori diventi una squadra normalissima, che può fare fatica anche con squadre come il Ventimiglia. Non perché ci chiamiamo Albenga ci viene regalato qualcosa e non con questa forza calcistica, soprattutto, potremo andare a fare grossi risultati in giro. In sostanza, c’è forte bisogno di completare la rosa”.

Ci aspetteranno celeri mosse sul mercato, oppure bisognerà ancora attendere? La palla passa al tempo, ma l’Albenga deve fare in fretta.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.